Home / Breaking News / Caffè Aiello Corigliano, in campo a Cantù per difendere la quarta piazza

Caffè Aiello Corigliano, in campo a Cantù per difendere la quarta piazza

caffè-aiello-4Si gioca oggi alle 18 l’atteso scontro diretto tra la Cassa Rurale Cantù e la Caffè Aiello Corigliano, match ormai quasi decisivo per la definizione della griglia playoff, considerato che mancano solo 4 turni alla conclusione della Regular Season. In palio c’è il quarto posto – che consentirebbe di giocare gara 1 in casa nei quarti di finale dei playoff promozione – attualmente detenuto dal Corigliano ma con un solo punto di vantaggio sulla coppia formata da Cantù e Vibo Valentia. Da qui si intuisce quanto sia delicata e importante la partita di oggi per entrambi i team: i padroni di casa allenati da coach Della Rosa non possono sbagliare sul tappeto amico, la Caffè Aiello è all’ultima chiamata dopo la sfortunata uscita di Potenza Picena e il ko interno contro Matera. Spettatore interessato, in tutto ciò, è la Tonno Callipo, che domani sfida il fanalino di coda Alessano e, virtualmente, già assapora il sorpasso o quantomeno l’aggancio in classifica.

GLI AVVERSARI
Cantù arriva alla sfida contro Corigliano dopo il ko rimediato a Reggio Emilia domenica scorsa, per la formazione di Della Rosa è arrivato un pesante 3-1. In precedenza i lombardi hanno sempre tenuto un ritmo interessante proprio nei match interni, vincendoli tutti dalla giornata successiva a quella del 26 ottobre, data alla quale risale l’ultima sconfitta interna di Cantù (2-3 in favore di Ortona). Il tecnico dei lombardi in questa fase si sta affidando alla regìa di Gerosa, ai colpi in attacco di Ippolito, Tamburo e Mercorio, ai muri al centro di Bargi e Robbiati e alle difese del libero Butti. Contro Corigliano l’obbiettivo della Cassa Rurale è uno solo: accaparrarsi i tre punti per balzare al quarto posto.

QUI CAFFE’ AIELLO
Dopo aver ceduto in casa contro Matera, la Caffè Aiello cerca il colpo ad effetto in trasferta per risollevare il morale di tutto l’ambiente rossonero, un po’ calato dalla sfortunata semifinale di Coppa a seguire. Coach Ricci, per la gara di Cantù, proverà a spronare i suoi per far sì che vengano raccolti punti importanti in chiave playoff e, presumibilmente, si affiderà al solito “sette” composto dal palleggiatore Izzo in diagonale a Banderò, dalle bande Hrazdira e Mariano, dai centrali Menicali e Tomasello e dal libero locale Daniele Casciaro.

IL PREGARA DI GIACOMO TOMASELLO
«Sappiamo quanto sia importante questa sfida. E’ uno scontro diretto a tutti gli effetti, che a 4 giornate dal termine non può che avere un peso specifico rilevante. Cantù vuole superarci in classifica e, al contempo, anche Vibo giocherà queste ultime gare (fino allo scontro diretto con Corigliano in programma proprio in casa della Tonno Callipo all’ultimo turno, ndr) per cercare di migliorare il più possibile la propria posizione di partenza iniziale nei playoff. Tornando alla gara di domani, noi dobbiamo scrollarci di dosso le prestazioni degli ultimi turni, che non ci hanno visti particolarmente brillanti, e pensare al futuro prossimo che ci attende. Non c’è tempo per pensare alle occasioni sprecate, adesso dobbiamo concentrarci e fare del nostro meglio per arrivare a giocarci al meglio i playoff ».

ARBITRI E MEDIA
Il match sarà seguito in diretta da Cometa Radio, raggiungibile sia in Fm che in streaming web (www.cometaradio.it), con flash dal PalaParini di Cantù e commento in studio di Alfonso Labonia. Tutta “rosa” la coppia arbitrale che seguirà il match, che sarà composta da Elisa Fretta di Collegno (To) e Dominga Lot di Santa Lucia di Piave (Tv). Il match verrà poi riproposto da Tele A1 (canale 72 DT) martedì alle 21:15, mercoledì alle 11 e giovedì alle 23:30. Aggiornamenti in diretta durante il match sul sito Legavolley.it (servizio “live scores”), sul Televideo Rai e sul gruppo Facebook del club coriglianese (Volley Corigliano – Official Group).

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*