Home / Breaking News / C/5, pari fra Odissea 2000 Rossano e Lucera

C/5, pari fra Odissea 2000 Rossano e Lucera

odissea2000Finisce con un pareggio il match tra Odissea 2000 Rossano e Fuente Lucera. Il 5 a 5 suggella una partita ricca di contenuti tecnici e di reti, tra due squadre che le hanno tentate tutte per portare a casa l’intera posta in palio. Il pari è comunque un risultato positivo per i bizantini considerato che oggi avevano di fronte un avversario di prim’ordine, come testimonia il recente successo in Coppa Italia e il quarto posto in campionato. Altro dato confortante in casa gialloblù è l’ottima prestazione del collettivo che per la prima volta si è dovuto cimentare senza Soso (squalificato) ed Eric (tornato in Brasile). I calcettisti allenati da Nelsinho hanno dato dimostrazione di grande compattezza e attaccamento alla maglia. Al momento dell’ingresso in campo, la squadra di casa si dispone su due file per far passare al centro i neo vincitori della Coppa Italia, un meritato tributo alla formazione pugliese per lo straordinario successo nella competizione nazionale.Come dicevamo, assenza di rilievo nello schieramento gialloblù che deve rinunciare al portiere titolare Soso, a difendere la porta è il giovane Visciglia, classe ’93, al debutto dal primo minuto, che si è disimpegnato con sicurezza, compiendo anche delle difficili parate. La Partita – L’avvio della gara è di marca rossanese che va vicinissima al vantaggio in due occasioni con l’ex Manzalli. Ma, a spezzare l’equilibrio, nel corso del terzo minuto, sono i pugliesi che approfittano di un errore di Manzalli per segnare con Leandrinho. La reazione dei padroni di casa è immediata e il pari viene sfiorato a ripetizione con Sapinho e Arcidiacone (ben tre volte). L’uno a uno arriva al 9’25’’ e porta la firma di Richichi che infila De Melo con un bolide rasoterra. La Fuente subisce il colpo e i gialloblù ne approfittano per continuare il forcing e, dopo aver essere stati ad un passo dal vantaggio con Testa e Manzalli, passano grazie ad un’autorete di Guinho. Bravo, nel finale di tempo, Visciglia a salvare il risultato sulle conclusioni di Laccetti e Sanna.Nella ripresa l’Odissea 2000 Rossano parte a razzo e nel giro di quattro minuti va in rete due volte con Testa e Manzalli. I blancos, che nel mezzo dei gol gialloblù avevano colpito un palo con Leandrinho, reagiscono con veemenza e trovano, in breve tempo, la rete del 4 a 2 con lo stesso calcettista brasiliano. La gara diventa ancor più spettacolare con azioni da una parte e dall’altra: De Cillis chiama ad una difficile parata Visciglia, che si ripete su Sanna dopo qualche minuto; mentre sull’altro fronte De Melo respinge corto un tiro Miglioranza, e mentre il giocatore di casa sta per ribattere a rete lo atterra in area, l’arbitro, però, non concede il calcio di rigore. Sull’altro versante va, invece, a bersaglio Sanna al 14’04’’, riaprendo definitivamente i giochi. A questo punto mister Grassi gioca il tutto per tutto optando per Guinho come portiere in movimento e la tattica dà immediatamente i suoi frutti grazie proprio al brasiliano e a Sanna che siglano le reti del sorpasso. L’Odissea 2000 Rossano non ci sta a perdere una gara che ha avuto in pugno ed allora mister Nelsinho gioca la carta di Miglioranza come portiere in movimento, mossa che sortisce i suoi effetti portando al gol del cinque a cinque di Manzalli. Prima dello scadere l’Odissea 2000 Rossano ha due buone occasioni per tornare avanti nel punteggio, ma, Manzalli e Sapinho non centrano il bersaglio.
ODISSEA 2000 ROSSANO – FUENTE LUCERA 5 – 5 (2 – 1 p.t.)
ODISSEA 2000 ROSSANO: Visciglia, Sapinho, Russo, Manzalli, Testa, Richichi, Miglioranza, Nelsinho, Arcidiacone, Calabretta, Calarota, Sicilia. All. Nelsinho.
FUENTE LUCERA: De Melo, De Luca, De Cillis, Russi, Ferreyra, Laccetti, Montedoro, Gesualdi, Leandrinho, Guinho, Sanna, Piccinno. All. Grassi.
ARBITRI: Di Guilmi (Vasto), Magliulo (Caserta).
CRONO: Belsito (Lamezia Terme).
MARCATORI: 3’48’’ p.t. Leandrinho, 9’25’’ p.t. Richichi, 14’59’’ p.t. Autorete di Guinho, 2’01’’ s.t. Testa, 3’41’’ s.t. Manzalli, 4’50’’ s.t. Leandrinho, 14’04’’ s.t. Sanna, 16’58’’ s.t. Guinho, 17’37’’ s.t. Sanna, 18’03’’ s.t. Manzalli.
AMMONITI: Manzalli, Testa, Leandrinho, Richichi, Guinho.

Commenta

commenti