Home / Attualità / Buoni spesa: da oggi attivi sei numeri di telefono per compilare domanda

Buoni spesa: da oggi attivi sei numeri di telefono per compilare domanda

Le domande potranno essere presentate fino a martedì 7 aprile alle ore 13

Assegnazione buoni spesa per sostegno alimentare alle famiglie in difficoltà in seguito all’emergenza epidemiologica da Covid-19, le domande potranno essere presentate fino alle ore 13 di martedì 7 aprile. Da oggi, venerdì 3, è attiva la piattaforma online. Da lunedì 6 si potranno contattare 6 numeri fissi per la compilazione assistita e telefonica dei moduli.

È quanto fa sapere l’Amministrazione Comunale informando, inoltre, che è stato pubblicato anche l’avviso rivolto agli esercizi commerciali che intendano manifestare la disponibilità ad accettare i buoni spesa.

www.emergenzacovid.it è l’indirizzo della piattaforma on-line sulla quale inoltrare l’istanza. «Per l’attivazione del modulo – si legge nella nota del municipio – è richiesto l’inserimento del codice 25789654. Sul modulo vanno inseriti i propri dati anagrafici e la consistenza del proprio nucleo familiare. La dichiarazione resa vale come autocertificazione, per cui se mendace perseguibile ai sensi di legge. Le dichiarazioni saranno inviate alla Guardia di Finanza, all’Inps e all’Agenzia dell’Entrante per accertare la veridicità delle stesse».

In alternativa alla scansione del documento da allegare è possibile digitare gli estremi del documento ed inviarne una foto digitale attraverso l’applicazione Whatsapp sui tre numeri dedicati 351.7947506, 353.3459396 e 371.3446929, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20.

Da lunedì 6 aprile saranno inoltre attivi, per eventuali informazioni sulla procedura e supporto per la presentazione dell’istanza 0983.8915140, 0983.8915138, 0983.8915213, 0983.8915182, 0983.529331, 0983.529583 in orario di ufficio. Il richiedente potrà rivolgersi a questi numeri per comunicare i propri dati da inserire sulla piattaforma.

Le soglie stabilite sono 120 euro per il nucleo composto da una sola persona; 180 per quello composto da due. Le famiglie con tre membri potranno ottenere un bonus alimentare di 240 euro. 300 euro per le famiglie composte da 4 persone; 360 per quelle composte da 5 o più persone. La presenza di neonati (0-3 anni) dà diritto ad ulteriori 50 euro complessivi. Il buono spesa è una tantum. Ai fini dell’assegnazione dei buoni spesa si terrà conto oltre alle istanze dei richiedenti della presa in carico dei servizi sociali professionali.

I buoni spesa sono utilizzabili solo per beni di prima necessità: prodotti alimentari, esclusi gli alcolici; prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa; alimenti e prodotti per bambini e neonati; prodotti parafarmaceutici e farmaci.

Gli esercizi di vicinato, generi alimentari, supermercati, macellerie, ortofrutta e pescherie, farmacie e parafarmacie dovranno far pervenire la manifestazione di interesse su apposito modulo, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo protocollo.coriglianorossano@asmepec.it. L’elenco degli esercizi aderenti alla manifestazione si aggiornerà in ragione di eventuali nuove istanze.


Commenta

commenti