Home / Attualità / Bruno: «Promuovere la vita attraverso la cultura»

Bruno: «Promuovere la vita attraverso la cultura»

bruno nataleÈ con queste parole che esordisce il neo presidente del Movimento per la Vita di Rossano, il Dott. Natale Bruno, eletto lo scorso 5 novembre all’unanimità dall’Assemblea dello stesso Movimento.
«Vogliamo essere un punto di riferimento per il nostro territorio nella tutela e nel rispetto incondizionato di ogni persona umana, soprattutto dei più deboli e degli emarginati, collaborando a stretto contatto con la Chiesa, le Istituzioni pubbliche e le altre Associazioni locali, promuovendo la Vita attraverso la cultura».
Il Movimento per la Vita è una realtà presente in Italia da oltre 30 anni, il cui fine è quello «di promuovere e di difendere il diritto alla vita e la dignità di ogni uomo, dal concepimento alla morte naturale, favorendo una cultura dell’accoglienza nei confronti dei più deboli ed indifesi e, prima di tutti, il bambino concepito e non ancora nato». Il Movimento è presente a livello nazionale, regionale e locale coaudiuvato dai Cav (Centro di aiuto alla vita) e dai Sav (Servizio di aiuto alla vita) che operano nell’ambito della tutela della vita.
Bruno ha sottolineato come sia determinato a far conoscere il Movimento per la Vita con l’avvio della “campagna iscrizioni” a partire dal mese di dicembre 2016, con numerose iniziative che avranno luogo a partire dal 2017 e con una capillare rete di informazione attraverso articoli e comunicati sulla stampa e sui social. Dai prossimi giorni sarà disponible anche una pagina Facebook con la quale poter interagire direttamente per informazioni, curiosità ed approfondimenti di carattere socio-culturale.

CONVOCATO IL PRIMO CONSIGLIO DIRETTIVO DA BRUNO NATALE

Nei giorni scorsi Bruno ha già convocato il primo Consiglio Direttivo per dare subito atto alle moltecipli idee da proporre al territorio, non limitandosi alla sola Rossano, dichiarandosi «soddisfatto ed onorato di poter contare su una qualificata squadra, grazie all’esperienza e alla professionalità di persone come il Professor Francesco Saverio Ardito, il Dottor Silvio Licciardi e l’Avvocato Claudio Zagarese, e all’entusiasmo di giovani volenterosi come Francesco Scarcella, Giannantonio Corvino e Rossella Labonia».
Nei prossimi giorni il Movimento si recherà dall’Arcivescovo dell’Arcidiocesi Rossano-Cariati, Mons. Giuseppe Satriano, e dal Sindaco di Rossano, Dott. Stefano Mascaro, non solo per i “convenevoli” istituzionali ma, come ha specificato Natale Bruno parafrasando la Costituzione Conciliare del ruolo dei laici nel mondo Gaudium et Spes, per offrire ad entrambi una sostanziale collaborazione «nell’educazione alla tutela dei diritti della persona che è condizione necessaria affinché i cittadini, sia individualmente presi, sia associati, possano partecipare attivamente e responsabilmente alla vita e al governo della cosa pubblica».
Il confluire nel Movimento di numerose presenze provenienti da diverse estrazioni sociali, culturali, professionali e politiche, condotte dall’umiltà e della determinazione di Natale Bruno – qualità già apprezzate in passato nelle sue esperienze ecclesiastiche, sociali, sportive e politiche – e dallo spessore umano e professionale del Consiglio Direttivo, è garanzia di un operato fruttuoso nel nostro territorio.
Auguriamo al Movimento per la Vita di Rossano un proficuo e longevo cammino, auspicando che possa divenire una preziosa risorsa soprattutto per i giovani in termini di coraggio e fiducia per il loro avvenire mantenedo ardente la speranza con l’esempio e la testimonianza della propria vita, perché, come ci ricorda Papa Francesco, «chi rischia, il Signore non lo delude».

Commenti