Home / Attualità / Il Borsino di sabato 6 aprile: c’è chi scende e c’è chi sale

Il Borsino di sabato 6 aprile: c’è chi scende e c’è chi sale

 

Salgono due meritevoli figli di Corigliano e Rossano, scendono la protesta e i vili

borsinoLa professionalità premiata da avanzamenti di carriera, la protesta demagogica e la quotidianità degli atteggiamenti vigliacchi al centro del borsino di questa settimana. Salgono Tina De Rosis – neo dirigente del comune di Corigliano Rossano – e il questore rossanese Carmine Belfiore (leggi anche http://www.ecodellojonio.it/carmine-belfiore-ispettorato-senato/), che dalla Questura di Latina raggiunge meritatamente le alte sfere del sistema di sicurezza del Senato.

In discesa La Protesta fine a se stessa e tutt’altro che costruttiva nonché I Vili, che abbondano alle nostre latitudini.


 

Commenta

commenti