Home / Breaking News / Boom di adesioni nella valle dei mulini, Ceo: “Così stimoliamo il turismo di prossimità”

Boom di adesioni nella valle dei mulini, Ceo: “Così stimoliamo il turismo di prossimità”

PASSEGGIATAECOLOGICA-020515 (11)Riappropriarsi del patrimonio identitario cittadino. Riscoprendo, ad esempio, gli antichi sentieri nella valle dei tanti mulini nel Coriglianeto o le antiche centrali idroelettriche che fecero di Corigliano una delle prime città italiane a poter fruire dell’illuminazione elettrica pubblica. Attraverso il paesaggio, autentica risorsa turistica ed economica, impreziosire l’appeal complessivo del nostro territorio, diventando noi stessi ambasciatori di quella Sibaritide che può emozionare ed attrarre l’ospite tutti i mesi dell’anno. Non solo d’estate!
È quanto dichiara l’assessore al turismo Maria Francesca CEO esprimendo soddisfazione per la riuscitissima passeggiata ecologica, promossa dalla Pro Loco d’intesa con l’Amministrazione Comunale, svoltasi ieri (venerdì Primo Maggio) ed alla quale ha partecipato, tra gli altri, anche il vicesindaco Franco Paolo ORANGES.
Sono stati oltre 500 i partecipanti, tra coriglianesi e ospiti, che dopo aver raggiunto la dismessa centrale idroelettrica, percorrendo sentieri immersi nel verde e nella natura, sono scesi nella valle del Coriglianeto onorando l’antica tradizione del fico. La mattinata si è conclusa con una degustazione di prodotti da forno artigianali offerti presso uno degli antichi mulini cittadini.
Il nostro auspicio ed anche il nostro impegno – conclude la CEO – è che iniziative analoghe, finalizzate alla promozione del turismo di prossimità possano moltiplicarsi a Corigliano ed in tutta la Sibaritide. Dobbiamo continuare a stimolare i circa 200 mila abitanti dell’area a scoprire e visitare i nostri reciproci patrimoni architettonici, storici, artigianali, paesaggistici ed enogastronomici,divenendo noi stessi turisti ed ambasciatori di una terra che purtroppo ancora non conosciamo bene.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*