Home / Ambiente / Presentazione del bilancio operativo annuale 2016 della Guardia di Finanza in Calabria

Presentazione del bilancio operativo annuale 2016 della Guardia di Finanza in Calabria

guardia di finanza ia diIn analogia al percorso tracciato a livello centrale, anche per l’esercizio 2016, l’attività della Guardia di Finanza. Sul territorio calabrese, si è sviluppata secondo tre obiettivi definiti “strategici:

  • all’elusione e alle frodi fiscali, comprensivo degli interventi ispettivi. Delle indagini di polizia giudiziaria e della vigilanza nei diversi settori impositivi, nonché il controllo economico del territorio. Esteso anche al monitoraggio dei circuiti di pagamento alternativi al sistema finanziario e alla prevenzione e al contrasto dei traffici illegali di merce di vario genere.
    PRESENTAZIONE BILANCIO DELLA GUARDIA DI FINANZA
  • Agli illeciti in materia di spesa pubblica, che contempla tutti gli interventi. Le indagini di polizia giudiziaria e gli altri accertamenti rivolti alla prevenzione e alla repressione di casi di indebita percezione e di malversazione relativi alle uscite dei bilanci. Locali, nazionale e dell’Unione Europea, nonché di danni erariali, ipotesi di corruzione e altri reati contro la Pubblica Amministrazione.
  • Agli illeciti economici e finanziari in genere, nel quale confluiscono le indagini contro la criminalità organizzata. Gli accertamenti patrimoniali e le attività di prevenzione ai sensi della normativa antimafia, i controlli e le ispezioni antiriciclaggio.

    Gli approfondimenti delle segnalazioni di operazioni sospette finalizzati alla prevenzione e al contrasto dell’utilizzo del sistema finanziario. A scopo di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, i servizi in materia di movimentazione transfrontaliera di valuta.

    Le azioni a tutela della circolazione dell’euro e degli altri mezzi di pagamento. Gli interventi a contrasto della contraffazione, della pirateria audiovisiva e della vendita di prodotti insicuri e pericolosi. Le investigazioni riguardanti i reati societari, fallimentari, finanziari nonché la responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato.

Al quale, se ne aggiunge uno di natura “strutturale”. Definito in tal modo perché corrispondente alle funzioni stabilmente affidate alla Guardia di Finanza quale organo di polizia giudiziaria a competenza generale. Ed alla sua appartenenza al sistema della sicurezza.

Seguendo le strategie a livello centrale il Corpo, in Calabria. Ha “calibrato” la propria azione rendendola più consona ed adeguata al contesto territoriale. Di riferimento in modo da concentrare la capacità di intervento dei Reparti sulle più pericolose manifestazioni di criminalità economico-finanziaria del territorio.

Commenta

commenti