Home / In Evidenza / Bevacqua: bene appello Santelli su ospedali Sibaritide e Gioia Tauro

Bevacqua: bene appello Santelli su ospedali Sibaritide e Gioia Tauro

L’Italia ha bisogno che le opere si facciano, la Calabria più di ogni altra regione

bevacquaIl Capogruppo PD in Consiglio regionale, Domenico Bevacqua, sottolinea che “come già espresso dal collega Guccione, il gruppo PD in Consiglio regionale condivide in pieno l’appello della Presidente Santelli al Governo nazionale per accelerare la nomina dei Commissari deputati a sovrintendere alla realizzazione degli Ospedali della Sibaritide e di Gioia Tauro. Già con il decreto 32 di aprile, il Governo aveva introdotto queste figure volte allo snellimento degli interventi infrastrutturali considerati prioritari e strategici. Ora, dopo le precisazioni intervenute con il cosiddetto Decreto Semplificazioni di luglio, sono pronti gli strumenti normativi per quella che si annuncia come una vera e benefica rivoluzione nella concretizzazione degli investimenti infrastrutturali. L’Italia ha bisogno che le opere si facciano, la Calabria più di ogni altra regione: l’azione dell’attuale maggioranza di governo va finalmente nella direzione da anni auspicata.

La lista delle opere da realizzare con commissariamento, consegnata giovedì scorso dal Ministro De Micheli al Presidente Conte è un passo fondamentale che dimostra la volontà ferma di procedere. Adesso ci attendiamo una rapidità altrettanto opportuna nella definizione degli incarichi. Dei due ospedali citati la Calabria necessita per la sopravvivenza stessa di un’assistenza sanitaria degna di questo nome. Invito, infine, la Presidente Santelli, a portare in Consiglio regionale il tema del Mes, affinché il più alto organo legislativo della Calabria possa esprimere in maniera chiara il suo sollecito per un utilizzo rispetto al quale la Presidente si è già personalmente dichiarata favorevole”. “Nella mia qualità di Capogruppo, – conclude Bevacqua – invito l’intera Assemblea legislativa e la Giunta a presentare una Calabria unita sulle cose da fare: l’immagine della nostra regione e il benessere dei calabresi non potranno che trarne giovamento”.


Commenta

commenti