Home / Breaking News / Bevacqua: la Regione non lascerà sola Corigliano Rossano

Bevacqua: la Regione non lascerà sola Corigliano Rossano

bevacquaL’impegno della regione Calabria e del presidente Oliverio a sostegno della costituenda Corigliano Rossano, terza città della Calabria, non verranno a mancare. A dichiararlo è il consigliere regionale Mimmo Bevacqua. “Sono certo che la delibera della Giunta regionale con la quale l’esecutivo ha delineato gli indirizzi strategici per il SUS (Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile) Calabria e che determina gli investimenti finalizzati allo sviluppo e alla crescita di Corigliano-Rossano, verrà opportunamente integrata. La fusione, infatti, è una sfida che, per dirsi davvero efficace, ha bisogno del supporto rappresentato dalle risorse regionali. Sono convinto che la Regione non lascerà la nuova unità comunità priva di finanziamenti e investimenti; quelli che soli possono garantire la concreta realizzazione di un progetto ambizioso. Foriero di ricadute positive per tutta l’area ionica e per la Calabria intera”.

BEVACQUA: OLIVERIO CHIARIRA’ PRESTO LE PERPLESSITA’ MANIFESTATE DAL SUB COMMISSARIO GRECO

“Stando alla richiesta inoltrata, nei giorni scorsi, dal  Sub Commissario, Viceprefetto Vicario di Cosenza Emanuela Greco al presidente della Regione, la diversa classificazione di Area Urbana, assegnata a Corigliano-Rossano, rispetto a quella di Città, modificherebbe in modo sostanziale, e in negativo, l’attribuzione delle risorse. Ritengo non sia questa la volontà dell’esecutivo regionale”. “Sono certo, pertanto – conclude Bevacqua – che nei prossimi giorni il presidente Oliverio chiarirà le perplessità manifestate dal sub commissario e sgombrerà il campo da dubbi e possibili strumentalizzazioni politiche che già si affacciano all’orizzonte e che davvero non servono alla comunità interessata e ai cittadini che hanno puntato con coraggio e determinazione sul futuro”.​

Commenta

commenti