Home / Breaking News / Bevacqua: approvato il fattore di pressione ambientale discariche

Bevacqua: approvato il fattore di pressione ambientale discariche

bevacquaIl consigliere regionale Mimmo Bevacqua annuncia in Calabria l’approvazione della legge sul fattore di pressione ambientale per le discariche. “Un provvedimento – dichiara l’onorevole – che introduce questo nuovo criterio per la localizzazione degli impianti di recupero e smaltimento rifiuti nella nostra Regione. Nel corso degli anni, la Calabria ha visto la proliferazione incontrollata e sconsiderata dell’utilizzo delle discariche. Con una concentrazione superiore in alcune aree rispetto ad altre. Era, pertanto, necessario, stabilire un criterio democratico e scientificamente garantito per la localizzazione degli impianti; a tutela delle popolazioni e al fine di evitare lo sfruttamento eccessivo di un Comune in luogo di un altro.

BEVACQUA: IMPOSTA ULTERIORE PRESCRIZIONE CHIARA E INDEROGABILE

Il criterio recepito, già definito a livello nazionale e comunitario, si chiama fattore di pressione ambientale; da calcolarsi su scala comunale e provinciale. Esso mette in relazione l’indice di popolazione, l’estensione del territorio e il carico sul territorio medesimo derivante dall’insistenza di attuali o precedenti siti di stoccaggio e trattamento rifiuti. Se il fattore di pressione ambientale risulta superato, è impedito in una determinata area, già sovraccaricata, l’avvio di nuove discariche o l’ampliamento di quelle esistenti”. Se – prosegue Bevacqua – con l’approvazione lo scorso dicembre del Piano Gestione Rifiuti, abbiamo fissato l’obiettivo tendenziale “zero discariche”, oggi abbiamo imposto una ulteriore prescrizione chiara e inderogabile a tutela del bene-salute e del bene-ambiente, garantendo equità e uniformità nella distribuzione degli impianti, e contribuendo a rendere l’innovativo Piano ancora più adeguato ed efficace”.

Commenta

commenti