Home / Breaking News / Bevacqua: plauso alla legge sui Piccoli Comuni

Bevacqua: plauso alla legge sui Piccoli Comuni

bevacquaIl consigliere regionale Domenico Bevacqua interviene sulla nuova legge per i Piccoli Comuni. “Sono estremamente lieto dell’approvazione definitiva in  Senato della nuova legge finalizzata a mettere in campo. Finalmente, aiuti concreti per i piccoli Comuni”. Così il consigliere Bevacqua, il quale prosegue: “Se nel nostro Paese sono quasi 11 milioni gli italiani che vivono in borghi inferiori ai 5.000 abitanti, in Calabria i piccoli Comuni rappresentano quasi i tre quarti del totale: non è un caso se nel luglio del 2015 ho depositato una proposta di legge per il sostegno e la valorizzazione di queste realtà che vivono quotidianamente enormi difficoltà”. “La normativa nazionale – continua Bevacqua – istituendo un Fondo per lo sviluppo strutturale, economico e sociale e garantendo interventi in materia di ambiente.

BEVACQUA: LA DIREZIONE E’ CONTRASTARE LO SPOPOLAMENTO 

Protezione civile, istruzione, sanità, servizi socio-assistenziali, trasporti, viabilità e servizi postali si muove nella intelligente direzione di contrastare lo spopolamento. E favorire il radicamento della presenza antropica nei territori maggiormente disagiati”.

“Come ho avuto modio di ribadire in tutte le sedi – afferma Bevacqua. Trattandosi, per lo più, di aree interne e montane, l’emarginazione dei piccoli produce enormi esternalità negative a carico della collettività: basti pensare al dissesto idrogeologico connesso alla mancata cura del territorio per effetto dello spopolamento, oppure alla perdita di identità culturale delle comunità locali”. “Da tempo – conclude Bevacqua – mi batto perché la politica regionale ponga al centro della sua azione una questione così vitale, anche e soprattutto sfruttando le risorse dei Fondi UE attraverso appositi accordi interdipartimentali: ma ciò che appare chiaro Roma, pare che a Catanzaro arrivi sempre in ritardo. Siamo ancora in tempo per virare, ma bisogna fare presto”.

Commenta

commenti