Home / Ambiente / Beccato mentre appiccava fuoco a un cumulo di rifiuti a Fabrizio: denunciato

Beccato mentre appiccava fuoco a un cumulo di rifiuti a Fabrizio: denunciato

L’uomo è stato colto in flagranza di reato dai carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Corigliano

Beccato mentre appiccava fuoco ad un cumulo di rifiuti, scatta una denuncia per un cittadino di Corigliano-Rossano. È il frutto dell’ennesima operazione messa a segno dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro diretta dal Capitano Cesare Calascibetta.

I militari della Sezione Radiomobile , nel corso della consueta attività di controllo e monitoraggio del territorio, hanno sorpreso nella serata di ieri un uomo, coriglianese, intento ad appiccare il fuoco in località Fabrizio.

Alla vista dei militari e alla richiesta di “motivazioni” che lo avessero spinto a perpetrare simile gesto, mettendo tra l’altro a rischio la pubblica incolumità oltre che minare alla natura dei luoghi poiché il fuoco avrebbe intaccato sia un cassonetto dell’immondizia che le sterpaglie situate nelle immediate vicinanze, l’uomo non ha fornito alcuna plausibile spiegazione.

L’autore di siffatta azione, a dir poco pericolosa e indegna, è stato deferito per incendio e combustione di rifiuti solidi urbani alla Procura della Repubblica di Castrovillari.

Provvidenziale, dunque, la presenza e l’intervento degli uomini della Benemerita, che hanno così scongiurato un ulteriore danno all’ambiente e alla salubrità del territorio ausonico.


Commenta

commenti