Home / Attualità / BASTA VITTIME SS106: prime adesioni al rapporto sugli incidenti stradali mortali dal 2013-2017 del 22 ottobre

BASTA VITTIME SS106: prime adesioni al rapporto sugli incidenti stradali mortali dal 2013-2017 del 22 ottobre

statale 106L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica con grande soddisfazione ed orgoglio che il 22 ottobre, alle ore 10:30, presso la Sala Conferenze del Palace Hotel di Catanzaro Lido, sarà presentato il primo RAPPORTO SUGLI INCIDENTI STRADALI MORTALI NEL PERIODO 2013-2017 SULLA S.S.106. Una iniziativa mai avvenuta prima nella storia della Calabria. L’Associazione, nei giorni, scorsi, ha consentito, inoltre, ad ognuno di poter prenotare una copia del Rapporto compilando un modulo. Visto il grande successo di partecipazione l’Associazione ha pubblicato proprio oggi online il sito web www.rapportovittime106.it tramite il quale, compilando un modulo, con ancora più facilità si può ottenere un file in .pdf contenente appunto il rapporto completo sulla propria e-mail il 23 ottobre.

 BASTA VITTIME SS106: GLI ADERENTI

Tanti, fino ad oggi, coloro i quali hanno già aderito: il 31,8% lavora nel campo dell’informazione, il 13,6% dichiara di essere un familiare di una vittima, il 9,1% dichiara d’essere un politico/amministratore e poi di seguito chi lavora in Anas Spa, chi per conoscenza personale, chi si dichiara utente della S.S.106, ecc. L’Associazione per l’iniziativa, nei giorni scorsi, ha invitato formalmente tutti i 74 sindaci dei comuni attraversati dalla S.S.106 in Calabria, i Consiglieri e la Giunta della Regione Calabria, tutti i parlamentari eletti alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica in Calabria, i Prefetti ed i Comandanti delle Sezioni di Polizia Stradale delle quattro province attraversate dalla S.S.106 in Calabria ed i vertici di Anas Spa del Compartimento della Calabria.

 Sono stati già diversi i rappresentanti istituzionali che hanno formalmente comunicato la propria partecipazione ad una iniziativa  che fornirà un focus molto preciso e puntuale sulle vittime della S.S.106 nei cinque anni che vanno dall’1 gennaio 2013 al 31 dicembre 2017. Verrà presentata la dimensione del fenomeno (numero totale delle vittime), qual è stata la provincia più colpita, cosa è accaduto ogni anno,  quali sono stati i Comuni più colpiti, le cause, ecc. Sarà fornito un focus specifico sulle vittime: oltre al genere saranno evidenziate le fasce d’età più colpite. Inoltre, una particolare attenzione sarà rivolta alle fasce d’età ma anche ai mesi ed alle stagioni in cui il fenomeno risulta più frequente. Non mancheranno, infine, suggerimenti e proposte per arginare un fenomeno la cui dimensione purtroppo è notevole e, ciò che è peggio, resta immutata da sempre.

 L’Associazione, infine, invita tutti a partecipare a questa importante iniziativa poiché le informazioni che emergono dal rapporto sono molte e tutte importanti e fissano, per la prima volta nella storia della nostra regione, un focus essenziale ed imprescindibile sul fenomeno della mortalità stradale avvenuto nel quinquennio 2013 – 2017 sulla strada Statale 106 in Calabria.

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”

Commenta

commenti