Home / Attualità / Basta vittime, la sede operativa dell’Associazione dedicata ad Antonio Caligiuri

Basta vittime, la sede operativa dell’Associazione dedicata ad Antonio Caligiuri

Proprio domani, 22 giugno, a Mirto sarà celebrata una messa in suffragio dell’iscritto e socio onorario che ha perso la vita sulla statale giusto un anno fa

basta vittimeAd Antonio Caligiuri che ha perso la vita a seguito di un tragico incidente sulla strada della morte è stata intitolata la sede operativa dell’Associazione Basta Vittime sulla Strada Statale 106.  Questa mattina, il Geom. Franco Cesare Mangone, Sindaco di Calopezzati, insieme a Fabio Pugliese, Presidente dell’Associazione, hanno avuto modo di scoprire l’insegna con l’intestazione della Sede Operativa assegnata in comodato d’uso gratuito all’organizzazione di volontariato; che si batte per l’ammodernamento e la messa in sicurezza della S.S.106 in Calabria. Antonio Caligiuri, iscritto e socio onorario dell’Associazione, giusto un anno fa ha perso la vita a seguito di un tragico scontro sulla tristemente nota strada. Proprio domani, 22 giugno, nella frazione di Mirto nel Comune di Crosia sarà celebrata una Santa Messa in ricordo.

La Sede Operativa è stata assegnata dal Comune nelle scorse settimane all’Associazione che ne ha ultimato gli arredi a seguito delle diverse donazioni volontarie ricevute dai cittadini che ringraziamo e che non hanno fatto mancare tavoli, sedie, armadi, ecc. Nella Sede, sono state riposti i tanti premi ed i riconoscimenti ricevuti negli anni dall’Associazione ma anche il materiale che viene utilizzato dal sodalizio in occasione delle diverse iniziative di educazione stradale e di sensibilizzazione al rispetto delle regione del codice della strada che l’organizzazione di volontariato normalmente svolge ogni anno, soprattutto, con le scuole.

CON QUESTO GESTO SI E’ DECISO DI RICORDARE UNA PERSONA CHE AL TERRITORIO HA DATO TANTO

Il Direttivo dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” ha deciso all’unanimità di dedicare la Sede ad Antonio Caligiuri per il grande senso di riconoscenza che ha voluto destinare ad un iscritto che fin dall’inizio ha creduto nel grande lavoro svolto negli anni dalla nostra organizzazione di volontariato.  Allo stesso modo – con questo gesto – si è deciso di ricordare una persona che al territorio ha dato tanto e non solo nel sociale ma anche come imprenditore e, soprattutto, come padre di famiglia e marito.


Commenta

commenti