Home / Attualità / Basta Vittime 106, il gruppo musicale Skapizza sposano la causa dell’Associazione

Basta Vittime 106, il gruppo musicale Skapizza sposano la causa dell’Associazione

BASTA VITTIME 106Basta vittime 106 accoglie l’adesione alla sottoscrizione all’associazione, del gruppo musicale Skapizza. Uno dei migliori gruppi SKA presenti nel panorama calabrese (e non solo).  Gli Skapizza, sono un gruppo nato “in stato di ubriachezza, il 25 aprile del 2015 con l’intento di liberare definitivamente l’Italia dalla buona musica”. Così è scritto nelle loro intenzioni,  ma che in nemmeno due anni ha completamento fallito l’obiettivo perché la loro musica è buona, anzi, ottima. Ancora meglio il loro video messaggio realizzato dal gruppo mentre sono in auto e Davide che è alla guida, chiarisce che è in quel posto perché l’auto è sua.

Soprattutto, perchè lui è l’unico del gruppo a non aver bevuto. «Noi facciamo sempre così: chi deve guidare non beve. Perchè noi siamo ragazzi responsabili. Le Istituzioni non sono responsabili. Perchè da noi qui in calabria non basta non bere. E’ la strada che ci ammazza. Noi Skapizza abbiamo firmato la petizione. Firma anche tu!».

BASTA VITTIME 106: I RINGRAZIAMENTI DELL’ASSOCIAZIONE

L’Associazione ringrazia, per la loro adesione, gli Skapizza,  l’On. Consigliere Regionale Domenico Bevacqua, Franco Cesare Mangone Sindaco di Calopezzati.  Carlo Caravetta Segretario del Circolo del Pd di Schiavonea di Corigliano Calabro, da sempre molti vicino all’Associazione. Domenico Filardi Segretario del Circolo Cittadino del Partito Democratico di Villapiana, Felicia Favale Consigliere Comunale del Comune di Villapiana. Pier Domenico Sasso Consigliere Comunale del Comune di Stignano, Francesco Lo Giudice Capogruppo Consiliare della Città di Bisignano.

Marianna Cuceli Presidente dell’Associazione “L’Isola che non c’era” di Crosia, Sandro Scidà Presidente dell’Associazione Culturale “Subsicinum” di Vazzano. Mirella Pacifico Presidente della Sezione UCIIM di Mirto-Rossano. Francesco Filareto Presidente dell’ANCI Sezione Rossano e Presidente del Centro Studi “Calibbytense Nostrum”.

Renato Loria della Federazione Motociclistica Italiana di Rossano, Mariarosaria Galati Presidente del Centro Italiano Femminile di Cariati.

BASTA VITTIME 106: COME ADERIRE ALLA SOTTOSCRIZIONE

L’Associazione, intanto, ricorda che si può aderire alla sottoscrizione dal sito: www.bastavittime106.it/sottoscrizione/. Mentre chi ha difficoltà ad effettuare la sottoscrizione  può inviare una e-mail all’indirizzo sottoscrizione@bastavittime106.it con i seguenti dati personali: Nome, Cognome, Via di Residenza, CAP, Provincia e Citta’, specificando se desidera (oppure no), ricevere ulteriori informazioni sull’esito della sottoscrizione e dichiarando di accettare l’informativa sul trattamento del dati personali. Inoltre, per chi ricompre un ruolo pubblico (Sindaco, Presidente di Enti o Associazioni, Sindacato, ecc.), è pregato di riportarlo.

Commenta

commenti