Home / Attualità / Banco delle opere di Carità, incontra la Regione Calabria

Banco delle opere di Carità, incontra la Regione Calabria

Si è svolto in Regione Calabria un incontro programmatico tra Presidente del Banco delle Opere di Carità Calabria Giovanni Rizzo e gli organi Regionali rappresentati dal Consigliere Regionale e la sua struttura organizzativa

Il tavolo tecnico organizzato per discutere sul modus operandi degli aiuti della Regione Calabria al Banco delle Opere di Carità con la consegna di derrate alimentari da distribuire ai suoi circa 300.000 indigenti in questo periodo particolare di emergenza sanitaria e di conseguenza alimentare a causa delle nuove povertà che stanno emergendo e con cui il Banco delle Opere di Carità si relaziona ogni giorno potenziando gli aiuti a disposizione degli Enti convenzionati.

L’incontro è stato organizzato affinchè sia potenziato il servizio di assistenza così da non lasciare nessuno da solo, impegnando le energie per avere maggiori quantità di prodotti al fine di poter aumentare la risposta ai bisogni alimentari emergenti.

Dall’incontro è scaturita la necessità di relazionarsi e coordinarsi in futuro con altri appuntamenti così da programmare prossime iniziative benefiche sul territorio regionale, in esclusiva trasparenza, per un fattivo lavoro di programmazione a favore di indigenti assistiti con al centro la persona salvaguardandone la dignità.

Il Presidente Giovanni Rizzo nella dichiarazione rilasciata al termine dell’incontro istituzionale ha voluto ringraziare il Consiglio Regionale rappresentate dall’on. Pitaro, l’Assessore Gallo ed il Direttore Generale Giovinazzo per questo primo appuntamento che certamente darà i suoi frutti nel corso dei prossimi mesi e per la sensibilità nell’aver accolto le esigenze del Banco delle Opere di Carità il quale vuole dare risposte certe al mondo dell’inclusione sociale che oggi rappresenta certamente una delle grandi emergenze sul territorio nazionale e dove un popolo di circa 1.500.000 persone è assistito tutti i giorni dai volontari della Fondazione Banco delle Opere di Carità.

Dall’incontro è scaturita la necessaria di una presa di coscienza da parte di tutti in questa fase storica in cui le tensioni sociali e la crisi strutturale contribuiscono a creare frange di marginalità.


Commenta

commenti