Home / Attualità / “Avventure nel mondo” strizza l’occhio alla Calabria

“Avventure nel mondo” strizza l’occhio alla Calabria

“Avventure nel mondo” strizza l’occhio alla Calabria. A due anni di distanza dal Blog Tour, “Calabria untold – La Calabria che non conosci” iniziativa patrocinata dalla regione Calabria. Che ha coinvolto 5 blogger alla scoperta del nostro territorio (www.torresantantonio.it/calabriauntold), lo staff di Torre S.Antonio propone ad “Avventure nel mondo” un itinerario di conoscenza. E di scoperta di una regione italiana che sta riscuotendo l’interesse. E la curiosità di molti operatori turistici italiani e stranieri. Il cibo sembra essere infatti la chiave di lettura di una terra che fa della genuinità la sua bandiera. Grazie alla collaborazione della dottoressa Isabella Badolato, dell’agenzia turistica Iorfida Viaggi. E al rinnovato appoggio della Regione Calabria tramite l’Assessorato al Turismo accompagneremo uno dei coordinatori storici di Avventure nel Mondo. In un percorso di una settimana fatto di “primizie” e visite inedite che difficilmente potranno trovare coloro che si affideranno agli operatori turistici “tradizionali”.

AVVENTURE NEL MONDO: L’ITINERARIO

“Avventure nel mondo” è l’associazione culturale che fin dall’anno 1970 ha promosso e realizzato una vera e propria esplorazione turistica del nostro mondo. Al di fuori di ogni canale di turismo organizzato. Attraverso studi, ricerche ed un continuo e accurato aggiornamento su guide, riviste nazionali ed estere ha messo a punto progetti e programmi per la diffusione. E la divulgazione del viaggio inteso come strumento unico di conoscenza e di arricchimento dell’uomo.  Attualmente l’associazione copre tutti e 5 i continenti. Ma solo 5 regioni italiane. Siamo sicuri che appena completato l’itinerario saranno ben lieti di fare della Calabria la loro sesta meta italiana. Di seguito l’itinerario proposto nella settimana che andrà dal 23 al 30 aprile 2017 e che si potrà seguire anche all’indirizzo www.torresantantonio.it/avventurenelmondo

Commenta

commenti