Home / Attualità / Attribuite le deleghe ai Consiglieri provinciali

Attribuite le deleghe ai Consiglieri provinciali

consiglieriCon decreto n. 16 del 24 ottobre 2016 il Presidente della Provincia di Cosenza, Avv. Graziano Di Natale, si è avvalso del comma 66, art. 1 della Legge n. 56/2014, conferendo nel rispetto dell’art. 30 dello Statuto dell’Ente le deleghe ai Consiglieri provinciali, sino all’esito delle imminenti consultazioni per le elezioni del Presidente e il rinnovo del Consiglio Provinciale.

A Franco PASCARELLI è stata assegnata la delega ai Trasporti, Patrimonio, Pubblica Istruzione e Impiantistica Sportiva; a Ferdinando Nociti assegnata invece la delega su Viabilità e Difesa del Suolo, Minoranze linguistiche; a Giuseppe Rizzo sono andati Ambiente e Demanio, Tutela, Valorizzazione e Pianificazione del Territorio, Rifiuti, Accoglienza; Edilizia Scolastica è invece la delega assegnata a Lucantonio Nicoletti.

LE DELEGHE ATTRIBUITE AI CONSIGLIERI

Le deleghe attribuite hanno rilevanza esclusivamente interna e non permettono di assumere atti a rilevanza esterna, né di adottare atti di gestione spettanti agli organi burocratici. I Consiglieri delegati, pertanto, coadiuvano, con spirito collegiale, il Presidente della Provincia nella sua funzione d’indirizzo e sovrintendenza. Ai sensi dell’art. 39 dello Statuto Provinciale, gli stessi possono impartire direttive rispettose dei vincoli posti dalla programmazione operativa; seguire le fasi di proposizione dei provvedimenti, collaborando con gli uffici e con l’esterno; proporre al Presidente l’adozione di dispositivi nelle rispettive materie oggetto di delega e relazionare sulle stesse.

«Con il conferimento delle deleghe abbiamo puntato al massimo coinvolgimento dei Consiglieri, in questa delicata fase di gestione dell’Ente», ha affermato il Presidente Di Natale congratulandosi con i Consiglieri neo-delegati.

Commenti