Home / Breaking News / Asd Corigliano, a Cosenza test indicativo. Buona sgambata per la squadra

Asd Corigliano, a Cosenza test indicativo. Buona sgambata per la squadra

Asd Corigliano Usuale amichevole del giovedì per il Corigliano, sul terreno del centro sportivo della Popilbianco, contro il Cosenza. Nell’allenamento congiunto, le due squadre hanno avuto modo di misurarsi in virtù dei rispettivi e prossimi impegni. Dal canto suo, mister Andreoli ha sperimentato varie soluzioni impiegando tutti gli uomini a disposizione. Alla disputa infrasettimanale non hanno preso parte Concialdi, fermato dall’influenza stagionale, e Barilari, fermo per la lussazione di un gomito. Si sono rivisti, invece, l’under Catapano, dopo aver smaltito i postumi della febbre, e Varriale, dopo un infortunio patito nel periodo festivo. Contro la formazione rossoblù, il tecnico dei biancazzurri ha mischiato le carte per inquadrare il prossimo undici titolare da spedire in campo domenica prossima.

ASD CORIGLIANO: LA GARA

Per la cronaca i bruzi si sono imposti per 5 a 0 ma i coriglianesi hanno avuto buone occasioni non finalizzate. Dopo la vittoria sulla Brutium Cosenza, Tricarico e soci sono attesi dalla trasferta dell’”Ottavio Scarcello” a Belvedere.  Gara per cui, i coriglianesi si stanno preparando con intensità e concentrazione per proseguire la striscia vincente e tutelare la seconda piazza. Nonostante la differenza in classifica, il tecnico vuole il massimo della concentrazione per poter affrontare preparati e energici la prossima antagonista. Dopo le sedute di martedì e mercoledì nonché il test del giovedì, per la comitiva jonica prevista la rifinitura del venerdì pomeriggio,  al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea. Nell’ultima adunata, mister Andreoli, potrà decidere schieramento e uomini da adottare contro i tirrenici. Non si escludono rotazioni e possibili inserimenti. Dovrebbero tornare dal primo minuto Leta, dopo aver scontato la squalifica, e lo stesso Catapano, residui influenzali permettendo. Da capire le condizioni di Concialdi. Di certo non mancheranno i soliti fedelissimi tifosi biancazzurri capitanati dagli “Skizzati- Group”.

Commenta

commenti