Home / Attualità / Area Urbana, 100 associazioni per la fusione

Area Urbana, 100 associazioni per la fusione

geraci-e-antoniottiCorre voce che il decreto per riportare il tribunale a Rossano sia alla firma del ministro Orlando.
Ora più che mai le 100 associazioni che sostengono la fusione del comune di Rossano e Corigliano dimostrino la loro effettiva presenza sul territorio. Il tribunale è un atto dovuto non una concessione per far tacere il popolo della sibaritide. Questa terra ha bisogno di due cose prioritarie: in primis la fusione e poi l’approvazione del PSA a cui affidare:

1. L’ospedale unico
2. IL polo di crescita per l’agricoltura ed il nuovo turismo,
3. Il polo di crescita per i servizi e le attrezzature zonali
4. L’aeroporto
5. La superstrada
6. La metripolitana di superficie
A fusione fatta ed ad approvazione del PSA tutte queste cose acquistano priorità nei finanziamenti europei del Por Calabria e che qualcuno provi a fermarci, qui si rende “pan per focaccia”.

Ai due Sindaci proponenti la fusione il merito di un atto che passerà alla storia.

Architetto Fraia

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*