Home / Attualità / Demolizione Arca di Noè, la riflessione di Tonino Caracciolo

Demolizione Arca di Noè, la riflessione di Tonino Caracciolo

“La città nuova è anche questo: radicale pregiudiziale antimafia”

tonino caracciolo

Tonino Caracciolo

L’ex amministratore Tonino Caracciolo, nella sua personale lettura dell’opera di demolizione avviata oggi del lido ex Arca di Noè, dichiara: “oggi si demolisce un bene confiscato alla mafia che altri non demolirono. Questo fa la differenza tra cambiamento e conservazione, tacita connivenza e lotta a viso aperto. Ma la Straface, i leoni da tastiera, i consiglieri di minoranza dove sono?  Attenzione, a Cassano c’è stato un omicidio di mafia. Perché non se ne parla? Dove sono le rappresentanze elettive in Regione ed in Parlamento? Perché i Sindaci non vanno lasciati soli. Specie quando ci sono palesi tentativi di infiltrazione in pubblici appalti. La città nuova è anche questo: chiara, netta, radicale pregiudiziale antimafia. Questo è il valore sul quale nasce Corigliano-Rossano”.


Commenta

commenti