Home / Attualità / Anziani e disabili una risorsa per la comunità

Anziani e disabili una risorsa per la comunità

anzianiL’Esecutivo Russo in visita agli anziani e ai disabili. Anche quest’anno, in occasione delle festività natalizie, il Primo Cittadino, insieme all’assessore ai Servizi Sociali, Graziella Guido, si è recato presso le case di alcuni concittadini che vivono una situazione di disagio e sofferenza, per portare loro un messaggio di speranza e solidarietà e far sentire la vicinanza dell’intera comunità.
Gli amministratori, accompagnati dal funzionario comunale Ufficio Servizi Sociali, Mariarosa Cetera, hanno fatto visita ad alcune famiglie che quotidianamente vivono il disagio sociale di una condizione difficile. Un momento intenso, di grande condivisione e confronto diretto, per meglio comprendere le necessità e accogliere suggerimenti per rendere sempre più efficiente la rete dei Servizi sociali.

ESECUTIVO RUSSO IN VISITA AGLI ANZIANI E DISABILI

Un piccolo gesto simbolico – dichiara il Sindacoper esprimere la vicinanza e l’amore della comunità crosiota nei confronti degli anziani, che custodiscono con i loro ricordi la storia di questo comune, e al quale hanno dato tanto in termini di lavoro e sacrifici, e delle famiglie che vivono ogni giorno le grandissime difficoltà della malattia e della disabilità. È necessario – sottolinea Russo – che le Istituzioni facciano sentire la propria presenza e vicinanza e si impegnino al massimo affinché si possano intraprendere tutte le iniziative possibili pe ridurre al minimo i disagi e le barriere, così da garantire quanti più servizi a queste persone, grazie ad una politica sociale più equa e solidale.
Il Natale – aggiunge l’assessore ai Servizi sociali Graziella Guido – è per eccellenza la Festa della Solidarietà e dell’Amore. Ma è anche condivisione e generosità. Non nascondo l’emozione nell’aver potuto trascorrere qualche ora insieme a questi nostri concittadini che hanno bisogno, più di altri, di un sorriso o anche solo di semplici parole di conforto, e alle loro famiglie che ci hanno accolto con grande gioia. Continueremo a lavorare e impegnarci per pianificare con la prossima programmazione annuale tutte le iniziative mirate proprio a dare una maggiore rilevanza alle politiche del welfare e del sociale. Con l’auspicio – conclude Guido – che si possano creare migliori condizioni di bilancio per attuare nuovi progetti, che permettano nuove opportunità agli anziani, ai diversabili e all’infanzia.

Commenti
Inline
Inline