Home / Attualità / Antoniotti (FdI) soddisfatto da Flavio Stasi: «Accolte le nostre proposte»

Antoniotti (FdI) soddisfatto da Flavio Stasi: «Accolte le nostre proposte»

antoniotti

Fratelli d’Italia di Corigliano Rossano, e nella persona del ex primo cittadino Giuseppe Antoniotti, si dice soddisfatto dei provvedimenti approvati dalla Giunta a favore della ripresa. Il portavoce del Circolo del Centro storico parla di provvedimenti che vanno nello spirito di collaborazione per superare questo delicato momento di emergenza.

«Si tratta – spiega Antoniotti – di riduzioni e/o esenzioni, in ambito Tosap, e semplificazioni delle pratiche burocratiche per le autorizzazioni di ampliamento di spazi; della riduzione di almeno il 50%, sino al 31 dicembre 2020, dell’imposta di pubblicità. L’esenzione della Tari, che, già prevista per il centro storico area Rossano, viene estesa al centro storico area Corigliano, e con lo stesso spirito di collaborazione chiediamo che la tari dovrà essere sospesa per tutto il 2020 compreso l’esenzione della quota variabile proporzionalmente ai giorni di chiusura imposta dal lockdown. Per la copertura dei mancati introiti di questi tributi consigliamo di destinare i fondi che si risparmieranno dai festeggiamenti dell’agosto Rossanese».

«L’imposta di soggiorno è sospesa sino al 31. 12.2020. E’ prevista anche l’estensione delle concessioni demaniali solo per il 2020 sino ad un massimo del 20% della superficie in concessione. La delibera prevede inoltre ‘’spazi destinati ai centri estivi; sostegno ai piccoli pescatori artigianali ed ai coltivatori diretti. Un protocollo d’intesa con le associazioni del Terzo settore per assicurare ‘’adeguata assistenza’’ alle persone con disabilità per usufruire degli spazi e dei servizi durante la stagione estiva. Dovrebbe essere messa al bando, come auspichiamo, la ‘’realizzazione di un piano di marketing turistico e di comunicazione multicanale al fine di migliorare l’immagine del territorio sul nazionale e di favorire il turismo di prossimità per l’anno in corso».


Commenta

commenti