Home / Attualità / Antonio Russo voce autorevole nel Consiglio delle Autonomie

Antonio Russo voce autorevole nel Consiglio delle Autonomie

antonio russoIl consiglio delle Autonomie Locali accoglie nel proprio ufficio di Presidenza il sindaco di Crosia Antonio Russo. Una nomina che garantisce al territorio della Valle del Trionto un ruolo di centralità nelle dinamiche istituzionali regionali. La nomina rappresenta, infatti, la possibilità di ritornare a rivendicare all’interno del massimo organo legislativo calabrese le esigenze del comprensorio. Che, da troppo tempo, subisce il continuo taglio dei servizi e dei diritti. Così la Giunta e i Consiglieri comunali di Maggioranza del Comune di Crosia salutano l’elezione del Primo cittadino nel direttivo della consulta calabrese degli enti locali. Che è avvenuta lo scorso martedì 17 ottobre a Reggio Calabria.

IL MANDATO DI ANTONIO RUSSO SARA’ CARATTERIZZATO DA UN NUOVO PROTAGONISMO DEL TERRITORIO

La presenza del Sindaco Russo nell’Ufficio di presidenza del Consiglio delle Autonomie locali – dicono gli Amministratori traentini – è un motivo in più per ritornare a sperare nel futuro del nostro comprensorio. Per troppi anni siamo rimasti ai margini delle Istituzioni. Che, quasi mai, hanno tenuto conto delle priorità di questo angolo della Calabria. Si prenda ad esempio la costruenda Sila-Mare, un tratto di strada di qualche decina di chilometri in fase di realizzazione da oltre 20 anni; o ancora la complessa rete dei servizi sociali; che è tenuta in piedi solo grazie all’intraprendenza delle singole Amministrazioni comunali; piuttosto che al dramma delle infrastrutture civili, carenti e mal funzionanti. Che impediscono e compromettono lo sviluppo di quest’area.

Ecco, allora – aggiungono – che la possibilità di avere una nostra voce autorevole all’interno della complessa macchina istituzionale e legislativa calabrese ci darà la possibilità quantomeno di ricostruire quel filo diretto tra i Comuni della Valle del Trionto e l’organo regionale. E siamo certi che il mandato del Sindaco Russo – concludono – all’interno dell’Ufficio di presidenza del Consiglio delle Autonomie locali sarà caratterizzato da un nuovo protagonismo di questo territorio.

Commenta

commenti