Home / Attualità / Angelo Ricca: 63 anni di pura magia e talento

Angelo Ricca: 63 anni di pura magia e talento

DI MARTINA CARUSO

Dai vicoli più bui, alla piazza sotto casa, dalle ginocchia sbucciate, alle partite sugli schermi in 4K Full HD del ventesimo secolo,

il calcio si sa, non ha tempo e spazio e, sicuramente, non conosce età.

Ma ciò che è accaduto questo weekend nel campionato di Terza Categoria calabrese, ha dell’incredibile : si potrebbe parlare della “sindrome di Peter Pan”, degli anni che passano e non si sentono.

Così è accaduto ad Angelo Ricca, nato a Diamante, classe ’56, astro del calcio regionale, con un curriculum invidiabile, dopo aver fatto magie negli “anni d’oro”, vestendo le maglie più blasonate del meridione, Campione d’Italia nel Trofeo Barassi durante la stagione 76/77, non smette di stupire e fa parlare ancora di lui.

Al suo cinquantesimo tesseramento, all’età di 63 anni, dopo oltre 600 partite non perde la fame di goals e segna ancora nel match in trasferta contro il San Basile; un record, poi, coronato da una bella vittoria.

Una vera e propria storia d’amore, un matrimonio eterno, tra il bomber Ricca e il calcio capace di superare qualsiasi ostacolo.


Commenta

commenti