Home / Breaking News / Andata Play Off: Odissea 2000 sul campo del lido di Ostia

Andata Play Off: Odissea 2000 sul campo del lido di Ostia

odissea 2000Sabato prossimo prenderanno il via i play off promozione di serie A2, per l’Odissea 2000 impegno in trasferta contro il Todis Lido di Ostia. La doppia sfida tra laziali e calabresi (il 31 marzo si replicherà a Rossano), decreterà una delle finaliste che si giocherà l’accesso alla serie A. La partita tra le matricole terribili del girone B si preannuncia incerta ed equilibrata, come ci dice Francesco Dentini.

ODISSEA 2000

“Il Todis Lido di Ostia è la squadra più in forma del momento, ha disputato un girone di ritorno alla grande, conquistando tanti punti. E’ una formazione che dispone di calcettisti di qualità ed esperienza, corre tantissimo e ha nelle ripartenze un’arma letale. In casa, poi, hanno uno score di tutto rispetto avendo perso solo due partite in tutto il campionato, contro di noi alla prima giornata e contro il Maritime – ha commentato il numero sette gialloblù -. Sarà davvero una sfida difficilissima. Dobbiamo prestare tanta attenzione alla fase difensiva e cercare di essere cinici concretizzando al massimo le azioni d’attacco. Queste sono gare che vanno giocate su ottanta minuti, quindi bisogna essere bravi sia all’andata sia al ritorno. Sabato c’è il primo round e andremo ad Ostia consapevoli di avere le potenzialità per ottenere un risultato positivo”.

ANDATA PLAY OFF

L’Odissea 2000 ha chiuso la stagione regolare con due sconfitte, un calo che non preoccupa minimamente Dentini.

“Nel finale della stagione regolare abbiamo avuto qualche difficoltà dovuta agli infortuni e alle squalifiche – ha spiegato il giocatore coriglianese -. La sosta in questo senso ci è servita tantissimo, abbiamo lavorato per mettere benzina nelle gambe e recuperato chi ha avuto problemi fisici. Adesso stiamo bene sia atleticamente che mentalmente, pronti ad affrontare i play off. Siamo intenzionati ad arrivare fino in fondo a questa competizione poiché credo che abbiamo le carte in regola anche per vincerla. Ovviamente, sarà molto difficile perché le avversarie sono molto forti, ma daremo il massimo per cercare di arrivare allo storico traguardo della serie A. Detto ciò – ha concluso Dentini – dobbiamo pensare ad una partita per volta, quindi testa e cuore alla prima sfida con il Todis Lido di Ostia”.

Commenta

commenti