Home / Attualità / Ance Cosenza: soddisfazione per approvazione dal Cipe

Ance Cosenza: soddisfazione per approvazione dal Cipe

ance cosenzaGiovan Battista Perciaccante, presidente di Ance Cosenza, accoglie con favore e soddisfazione l’approvazione da parte del Cipe del progetto definitivo di un miliardo e 335 milioni di euro relativo al terzo Megalotto della 106 Jonica Sibari-Roseto Capo Spulico; nonché del programma di investimento di 90 milioni di euro per il centro storico di Cosenza. “Si tratta di opere estremamente importanti per tutti. Perché favoriscono la mobilità e la messa in sicurezza del territorio. E perché fanno registrare significativi interventi in opere pubbliche e di pubblico interesse.

ANCE COSENZA: CI SI AUGURA CHE PROCEDURE E TEMPI DI AVVIO SIANO RAPIDISSIMI

Per la Sibaritide, il terzo Megalotto rappresenta una importante porta di accesso per la regione. Servirà a congiungere dopo decenni il corridoio Adriatico a quello Jonico e all’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Darà ossigeno all’economia del territorio – continua il presidente Perciaccante -; che, oltre ad una spiccata vocazione agroindustriale, presenta potenzialità turistiche molto alte per la presenza di risorse archeologiche, monumentali, naturali e ambientali di assoluta rilevanza; così come quelle esistenti nel centro storico di Cosenza, tra i più belli d’Italia.

L’auspicio di Ance Cosenza è che le procedure ed i tempi di avvio e realizzazione di questi due importanti progetti approvati dal Cipe siano rapidissimi e che si possa procedere in generale al completamento del sistema viario e dei collegamenti integrati previsti per il territorio, insieme al monitoraggio, alla manutenzione ed alla messa in sicurezza di intere aree interessate da fenomeni preoccupanti di rischio sismico e dissesto idrogeologico.

Commenta

commenti