Home / Attualità / Altra sconfitta per l’odissea 2000 in casa della Meta

Altra sconfitta per l’odissea 2000 in casa della Meta

odissea 2000L’ Odissea 2000 esce sconfitta anche in campionato dal confronto con la Meta. Due ko in quattro giorni contro la seconda forza del campionato che ha dimostrato di meritare la piazza d’onore di questo girone alle spalle del Maritime. La squadra di mister Sapinho deve subito archiviare questa settimana in terra siciliana e tornare a conquistare punti per non farsi soffiare l’ottimo terzo posto in classifica dal Todis Lido di Ostia che adesso la incalza a soli tre punti di distacco.

ODISSEA 2000

A differenza del match di Coppa Italia, l’Odissea 2000 (priva del suo cannoniere Moraes, infortunato) è entrata meglio in partita e dopo aver subito il gol di Amoedo ha avuto la forza di trovare immediatamente il pareggio con Pizetta (tiro deviato da Dalcin). E anche dopo essere ritornata in svantaggio per la rete di Vega e rischiato di prendere il terzo gol, è riuscita a restare in partita lottando contro gli avversari ed avendo anche un paio di occasioni per pareggiare. La Meta, però, sul finire del primo tempo, ha calato il tris con Vega dando una prima spallata alla gara.

MISTER SAPINHO

Nella ripresa i padroni di casa hanno legittimato la vittoria nei primi tre minuti di gioco segnando altre due reti con Vega e Amoedo. L’Odissea 2000 ha provato con il portiere di movimento ad accorciare le distanze, ma la tattica è durata pochissimo in quanto al sesto minuto di gioco è stato espulso Sapinho per fallo da ultimo uomo. Qui si è chiusa definitivamente la gara e i minuti restanti hanno regato poche emozioni oltre al gol del sei a uno siglato ancora da Amoedo.

 

META BRICOCITY – ODISSEA 2000    6 – 1  (3–1 p.t.
META BRICOCITY: Tornatore, Coco, Musumeci C., Schacker, Vega, Zappalà, Dalcin, Amodeo, La Rosa, Silvestri, Lo Cicero, Musumeci L.. All. Samperi.
ODISSEA 2000: Gervasi, De Luca, Segovia, Sapinho, Russo, Dentini, Pizetta, Scervino, Delpizzo, Graziano, Scalise. All. Sapinho.
ARBITRI: Di Stefano (Albano Laziale) e De Ninno (Varese).
CRONOMETRISTA: Leanza (Acireale).
MARCATORI: 2’30’’ p.t. Amoedo, 4’ p.t. Pizetta, 8’00’’ p.t. Vega,18’20’’ p.t. Vega, 0’40’’ s.t. Vega, 3’00’’ s.t. Amoedo, 16’00’’ s.t. Amoedo.

 

Commenta

commenti