Home / Breaking News / Albidona, sequestrato il Volo dell’angelo

Albidona, sequestrato il Volo dell’angelo

albidonaSequestrato preventivamente ad Albidona il Parco Avventura e la teleferica zipline – Volo dell’Arcangelo. Realizzata, attraverso un finanziamento di 500.000 euro, nell’ambito del progetto per la valorizzazione del RER dell’alto ionio cosentino – PISL Sibaris Terra d’Incanto: Mare Cultura e Natura nel territorio di Albidona. Lo comunica il Sindaco Filomena Di Palma. Alla quale ìl 9 febbraio è stato notificato da parte dei Carabinieri Forestali di Trebisacce il relativo decreto del GIP presso il Tribunale di Castrovillari. “Non possiamo non sottolineare in questa sede, il grave danno di immagine ed economico. Che oggettivamente ne deriva all’Amministrazione Comunale e all’intera comunità. Soprattutto per le tante attese riposte in quello che era e rimane un progetto di complessivo rilancio turistico di Albidona e del territorio.

ALBIDONA, COMUNE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE

L’auspicio mio personale e della Giunta, è quello che l’iter giudiziario in corso per arrivare all’individuazione di tutte le eventuali responsabilità sottese al provvedimento possa svolgersi in tempi celeri. In modo da ridurre gli effetti negativi di uno stop prolungato al bando per la gestione della struttura. La cui pubblicazione era imminente. E, quindi, per la fruizione dell’infrastruttura. Allo stesso tempo ritenendoci parte lesa rispetto a fatti e contestazioni oggetto d’indagine non esiteremo a costituirci parte civile”. Alla base del provvedimento giudiziario notificato oggi vi sono denunce di irregolarità.

Relative sia alla gara per l’aggiudicazione espletata sotto con la passata gestione amministrativa. Sia all’esecuzione/ubicazione e completamento dei lavori iniziati con la precedente Giunta municipale. E consegnati formalmente lo scorso settembre 2016 all’attuale esecutivo cittadino insediatosi nel precedente mese di giugno.

Commenti
Inline
Inline