Home / Breaking News / Al via la II edizione Premio Nazionale “Codex Purpureus Rossanensis”

Al via la II edizione Premio Nazionale “Codex Purpureus Rossanensis”

Una pagina del Codex Purpureus Rossanensis

Al via la II° Edizione del Premio Nazionale “Codex Purpureus Rossanensis”, ideato e promosso dall’Associazione Futuro Digitale e organizzato con l’Arcidiocesi di Rossano Cariati. Al Premio, finanziato dalla BCC Mediocrati e alla cui realizzazione collabora la Cooperativa “Insieme per Camminare” che gestisce il Museo Diocesano nel quale è ospitato il Codex, possono partecipare gli studenti degli istituti di istruzione primaria. Oltre che gli allievi di secondaria di primo e secondo grado italiani, statali e paritari, e italiani all’estero. Incluse le sezioni italiane presso scuole straniere. L’edizione di quest’anno, inserita nel contesto del Programma Erasmus della Commissione Europea ovvero “La generazione Erasmus nell’anno europeo del patrimonio culturale”, è molto innovativa. Per l’utilizzo degli strumenti che gli studenti potranno utilizzare per presentare i lavori dal 25 gennaio al 25 marzo 2018.

II EDIZIONE PREMIO NAZIONALE CODEX PURPUREUS ROSSANENSIS : IL CODEX E LA SUA DIMENSIONE EUROPEA 

Il Premio, la cui traccia di questa edizione è “Il Codex Purpureus Rossanensis e la sua dimensione Europea”,  ha tra gli obiettivi: dare la possibilità ai giovani studenti di approfondire la conoscenza di un bene Unesco. Oltre a  farsi promotori culturali dei valori che esso trasmette. E rafforzare il contributo del patrimonio culturale dell’Europa alla società e all’economia. Attraverso la capacità di sostenere i settori culturali e creativi. Promuovendo lo sviluppo e il turismo sostenibili. E anche accrescere la visione della cultura quale strumento in grado di favorire il dialogoe alle relazioni interpersonali. Oltre a stimolare la creatività e migliorare le conoscenze linguistiche, multimediali e culturali. Inoltre, favorire la conoscenza e la diffusione della cultura e delle sue origini come salvaguardia del patrimonio identitario europeo.

Gli Ambiti previsti dal Regolamento del Premio e per i quali possono concorrere le scuole sono: Digital Story Telling per le classi delle scuole primarie. Opere letterarie per gli studenti delle scuole secondarie di 1° grado, Cortometraggi per i gruppi di lavoro delle scuole secondarie di 2° grado. La Commissione Esaminatrice, insediatasi lo scorso 13 dicembre, annovera esperti e professionisti di elevata competenza. Quali, Prof. Francesco Filareto, storico. Il Prof. Gennaro Mercogliano, Letterato. E l’artista  Marginean Dragos.

http://www.futurodigitale.org/it/premio-nazionale-2-edizione/

Commenta

commenti