Home / Breaking News / Al via il Terzo International Grand Prix of Photography “ Rossano – Città del Codex”

Al via il Terzo International Grand Prix of Photography “ Rossano – Città del Codex”

Si svolgerà a Rossano, dal 1 Settembre all’8 Settembre una tra le più importanti kermesse, su scala internazionale, dedicata ai cultori dello scatto. Si tratta di un concorso internazionale  giunto alla Terza Edizione al quale hanno partecipato circa 27 mila fotografi da tutto il mondo, iscritti al gruppo fotografico Rainbow, concorrendo con più di 120mila foto pubblicate nei contest che quotidianamente avvengono sulla pagina social media facebook, dal 22 Maggio del 2017 fino al 15 Maggio 2018. Tra di esse sono state scelte 315 Foto-Cover pubblicate quotidianamente sulla pagina facebook di Rainbow. I giudici, dislocati nei 5 continenti, hanno selezionato infine le migliori 32 Fotografie che saranno esposte a Palazzo San Bernardino. Il vincitore assoluto della competizione si aggiudicherà una splendida opera griffata dalle artiste rossanesi Danila Cerasoli e Bernarda Carbone. Soddisfatti gli ideatori del Grand Prix l’Arch. Luigi Graziano e l’Ing. Nilo Domanico, responsabili del gruppo fotografico Rainbow, nato nel giugno del 2014,  che facendo leva sulla grande passione per l’obiettivo che negli ultimi decenni sta spopolando dappertutto hanno voluto creare questo nuovo premio dedicato a Rossano – La Città del Codex.

GRAND PRIX: ORGANIZZATORI MOLTO SODDISFATTI

“Crediamo fortemente che Rossano – dicono Domanico e Graziano – sede del Codice Purpureo Rossanensis, di recente riconosciuto Patrimonio Unesco e ricca di bellezze artistiche e naturali, che non hanno nulla da invidiare al resto del mondo, abbia bisogno di vetrine internazionali che le diano lustro su scala mondiale e che incrementino il flusso turistico verso la nostra città e la nostra regione. Convinti che bisogna far leva sull’immagine e la popolarità del Codex per rilanciare e promuovere tutte le risorse di questa terra. Siamo partiti con le nostre forze ed il nostro lavoro quotidiano – aggiungono – ed il nostro intento è quello di storicizzare questo evento e renderlo ogni anno più importante con il contributo di amici e sostenitori, ma soprattutto delle Istituzioni, mettendoci in rete con le altre importanti realtà culturali e sociali del nostro territorio. Con l’avvento della nuova Città Corigliano-Rossano per quest’anno non abbiamo trovato il modo di chiedere il patrocinio, ma dal prossimo anno adegueremo di certo anche il nome del Premio, fermo restando il riferimento al Codex. Un grazie di cuore ai selezionatori Lina Pattini, Roberto Termine, Carlos Antognazzi (Argentina), Luka Santos (Portogallo), Stasa Kopunovic (Ungheria), Miharu Watanabe (Giappone), Joseph Vlad Cuello (Filippine), Eleonora Bruscolini, Gianfranco Calio’, Pasquale Tarantino”.

Questi i trentadue finalisti:

1) Andy Chen – Taiwan

2) Anouk Molinari-Van Wegen – Svizzera

3) Brigitte Feijen – Olanda

4) Bruno Zavattin – Italia

5) Ade Kuss – Italia

6) Elle Lin – Hong Kong

7) Debora Statuto – Italia

8) Jean-loup Condrillier – Francia

9) Lina Badeka – Grecia

10) Cesare Sent – Italia

11) Clara Costa – Italia

12) Claudio Gennari – Italia

13) Cristina Cecmac – Italia

14) Enzo Rosati – Italia

15) Giovanni Cassarà – Italy – Cover on 25/08/2016

16) Evgeny Makarenko – Russia

17) Fabio Pittarello – Italia

18) Francesco Palermo – Italia

19) Sonia Valdes – Italia

20) Tammy Nash – Canada

21) Han Nay Aung – Birmania

22) Iren Bartha – Ungheria

23) Michele Bonneau – Italia

24) Monique Sjarief – Indonesia

25) Rajan Dosaj – USA

26) Roberto Burchi – Italia

27) Roderick Tan – Filippine

28) Stefano Degli Esposti – Italia

29) Stella Neri – Italia

30) Turgut Timocin – Turchia

31) Yasmin Marom – Israele

32) Aleksandr Yudin  – Russia

FONTE: COMUNICATO STAMPA


Commenta

commenti