Home / Breaking News / Al Pala Corigliano arriva l’Aurispa Alessano

Al Pala Corigliano arriva l’Aurispa Alessano

felipe-airton-bandero-originalDopo la vittoria contro il Tuscania, la Caffè Aiello Corigliano torna a calcare il tappeto amico del Pala Corigliano contro Alessano (domani alle ore 18) per quello che sarà l’ultimo impegno della Regular Season di fronte al pubblico amico. Poi ci sarà il derby di Calabria, in casa della Tonno Callipo Vibo, e a seguire inizieranno i playoff. Dopo aver strappato un punto proprio a in casa di Vibo Valentia nel penultimo turno e raccolto un altro punticino nel tiebreak interno contro Cantù, l’Aurispa Alessano mira adesso a concretizzare questa fase di buon livello – considerata la caratura degli avversari affrontati – raccogliendo altri punti anche a Corigliano. L’obiettivo e evitare l’ultima piazza, cosa non impossibile considerato che il margine con la penultima in classifica, Brescia, è di appena una lunghezza. La Caffè Aiello, di suo, mira al quarto posto, anch’esso distante un punto e attualmente detenuto da Cantù (che domani affronta Vibo in casa per uno scontro diretto playoff tutto da seguire)

GLI AVVERSARI
Il team pugliese arriverà a Corigliano seguito da oltre 100 tifosi. La società ha annunciato 2 pullman, segno che i sostenitori di fede biancoazzurra credono nel sorpasso su Brescia. Atmosfera che, comunque, è molto serena, visto il gemellaggio partito in occasione della gara d’andata ad Alessano, dove i tifosi della Caffè Aiello furono accolti a braccia aperte dai colleghi pugliesi e tutto si svolse in un clima di grande festa. In campo, poi, vinse Corigliano, ma domani sarà tutta un’altra musica. Coach Medico mira infatti a restituire il favore ai rossoneri e, salvo il libero Ancora, indisponibile, punterà sulla formazione titolare con Armenakis opposto a Parisi, Torsello e Musardo al centro, Schwagler, Mazza e Bolla pronti a contendersi due maglie in banda e il libero Bisanti a dare un mano in ricezione e difesa.

QUI CAFFE’ AIELLO
Dopo il successo contro Tuscania, coach Bove – subentrato dieci giorni fa a Coach Ricci – proverà a bissare battendo anche Alessano davanti al pubblico amico. L’impresa, nonostante la classifica parli a favore dei rossoneri, non è però di quelle semplici, vista la voglia di rivalsa del team pugliese. Stando a quanto visto sette giorni fa, dovrebbero quindi giocare ancora gli stessi sette che hanno battuta i laziali, per cui Izzo guiderà la regìa con Banderò in posto 2, Calonico e Menicali saranno i centrali, Hrazdira e Mariano in banda e il neo innesto Lampariello giocherà a libero.

IL PREGARA LORENZO CALONICO
«Battere Tuscania ci ha fatto bene sotto il profilo del morale e ci ha dato una nuova spinta per ripartire subito alla grande e guardare ai playoff con nuovi stimoli. Ora però non dobbiamo cullarci, perché se non batteremo Alessano sarà stato tutto inutile. Il cambio in panchina? Sicuramente l’avvicendamento del tecnico ha creato un punto di rottura con il passato e siccome venivamo da un periodo abbastanza negativo, a mio avviso l’impatto è stato positivo ed ha generato una buona reazione nel gruppo, poi tramutatasi nella vittoria contro Tuscania. Adesso, però, c’è da concentrarsi su Alessano, che verrà in Calabria senza aver nulla da perdere e proverà a lasciare il segno accaparrandosi punti per la sua classifica».

ARBITRI E MEDIA
Il match di domani sarà seguito in diretta da Cometa Radio, raggiungibile sia in Fm che in streaming web (www.cometaradio.it), con radiocronaca dal Pala Corigliano affidata ad Alfonso Labonia. Il match sarà arbitrato da Giorgia Spinnicchia di Catania e Maurizio Nicolazzo di Catanzaro. Il match verrà poi riproposto da Tele A1 (canale 72 DT) martedì alle 21:15, mercoledì alle 11 e giovedì alle 23:30. Aggiornamenti in diretta durante il match sul sito Legavolley.it (servizio “live scores”), sul Televideo Rai e sul gruppo Facebook del club coriglianese (Volley Corigliano – Official Group).

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*