Home / Breaking News / Abate (M5S): diversi tratti della Longobucco-Mare sono passati all’Anas

Abate (M5S): diversi tratti della Longobucco-Mare sono passati all’Anas

abateLa senatrice del M5S Rosa Silvana Abate racconta come “durante la scorsa visita in Calabria del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, Anas, Agenzia del Demanio, Regione Calabria, Province di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Città Metropolitana di Reggio Calabria e gli Enti Comunali territorialmente interessati hanno sottoscritto il verbale relativo alla ridistribuzione delle competenze di tratti di arterie stradali calabresi. Lo scopo principale è quello di garantire la continuità territoriale degli itinerari di valenza nazionale che attraversano le varie regioni; evitando la frammentazione delle competenze nella gestione delle strade e dei trasporti.

Diverse strade che passano ad Anas – ha continuato la Abate – sono calabresi per un totale di oltre 283 chilometri; tra i quali figurano diversi tratti della Longobucco-Mare, una strada che avevo segnalato più volte al Ministero nel corso degli incontri fatti. E sulla quale avevo preso impegni in campagna elettorale. Il completamento di questo ulteriore lotto collegherà la Sila allo Jonio in mezzora; e consentirà di raggiungere Longobucco dalla Statale 106 in un quarto d’ora. Si favoriranno così i flussi turistici, dal mare verso l’altopiano e i paesi dell’entroterra e viceversa».

ABATE: PRESTO ANCHE ALTRE NOVITA’

Nel dettaglio, passano all’Anas i tratti della strada Longobucco Mare dal km 0,000 al km 9,608 (dall’innesto cin SS 177 al km 42,650resso Longobucco – innesto con SS 177 al Km 51+500 – innesto con Strada comunale “Destro – Manco” sul ponte “Manco”); quello dal km 6,000 Prosecuzione da strada comunale “Destro – Manco” sul ponte “Manco” fino alla SS 531 sul ponte “Trionto” in prossimità dello svincolo per Caloveto (Progetto e lavori affidati); mentre della Strada Longobucco – Mirto Crosia dal km 15,000 – da SS 106 al bivio di Caloveto.

Ringraziamo il Ministro Danilo Toninelli – chiude la Abate – per l’attenzione che sta dimostrando nei confronti della nostra Regione; il tutto nonostante le inutili polemiche che è costretto a subire. Presto ci saranno anche altre novità”.


Commenta

commenti