Home / Attualità / A Corigliano l’Assemblea dei Vigili urbani. Chiedono gli arretrati

A Corigliano l’Assemblea dei Vigili urbani. Chiedono gli arretrati

Foto Polizia MunicipaleIn concomitanza con l’effettuazione, oggi, della “Notte D’Estate” nel centro storico cittadino, i vigili urbani terranno un’assemblea. Lo rende noto, attraverso una lettera inviata al sindaco, Giuseppe Geraci e al Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Francesco Fiore, il dirigente sindacale provinciale della Uil-Fpl, Silvano Scarpino. Ma quali sono i motivi che hanno indotto la sigla sindacale ad indire l’assemblea ? “Si comunica alla sv – si legge nella nota di Scarpino al sindaco e al comandante – che in data 17/08/16 si terrà l’assemblea del personale della Polizia Municipale dalle ore 21.30 alle ore 23.30 per discutere il seguente ordine del giorno: Recupero coattivo delle spettanze arretrate ; Salario accessorio; varie ed eventuali. L’assemblea si terrà nei locali del Comando sito in via Provinciale n. 45. Ai lavori parteciperanno dirigenti sindacali territoriali. La presente viene inoltrata ai sensi della vigente normativa sulle libertà sindacali”. Fin qui la comunicazione, poi il dirigente sindacale provinciale della Uil-Fpl, Silvano Scarpino, in una dichiarazione esplicita il perché si è giunti ad indire l’assemblea: “Gli Operatori del Corpo di Polizia Municipale del comune di Corigliano – spiega l’esponente sindacale – sono giunti a queste determinazioni perché dopo numerose richieste e sollecitazioni inoltrate all’Amministrazione comunale, purtroppo rimaste inevase, per avere la liquidazione del lavoro straordinario arretrato relativo agli anni 2012/2013/2014 e 2015, che gli altri dipendenti del comune hanno già percepito; nonché di avere riconosciuto l’indennità festiva infrasettimanale per come prevede l’art. 24 del CCNL 14/09/2000; ed ancora di avere la liquidazione del salario accessorio mensilmente sulla busta paga. Non avendo avuto riscontri positivi neanche dopo l’ultimo incontro avuto all’inizio del mese di agosto con il sindaco, l’assessore Mingrone e il segretario comunale, in considerazione della modifica unilaterale dell’orario di lavoro in occasione della notte bianca, hanno dato mandato all’organizzazione sindacale UIL FPL di indire un’assemblea del personale per la sera del 17 agosto per stabilire le azioni di protesta da intraprendere, scusandosi sin d’ora con i turisti e i concittadini per gli eventuali disaggi che l’interruzione del servizio potrà causare”.

Commenta

commenti