Home / Attualità / 8e9 Codex, stagione difficile da dimenticare

8e9 Codex, stagione difficile da dimenticare

8e9 codexE’ il momento del bilancio per il direttore artistico della compagnia teatrale rossanese 8e9 Codex Gianpiero Garofalo. Che fra risate, sorrisi ma anche tragiche circostanze, ha portato a termine un lavoro teatrale all’insegna della matura e dei consensi. Grazie al suo infaticabile lavoro- si legge nella nota – la compagine bizantina ha ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti, come il Premio Caccuri 2017 al Teatro. Si è inoltre confrontata con nuove sfide, come quella del Sipario d’Oro Estate a Crosia. Che ha testato positivamente le qualità organizzative della compagnia oltre i confini rossanesi. Riscuotendo un successo di critica e presenze. Tutto questo accompagnati nel ricordo indelebile di Carmine Molino. Uno dei pilastri della 8e9 Codex, prematuramente scomparso proprio durante la preparazione dei diversi appuntamenti estivi.

È proprio il caso di dire di aver fatto nostro e a pieno il motto di Baden Powell. Abbiamo sorriso nei momenti di difficoltà e anche quando la tristezza ha pervaso tutti noi. Purtroppo la perdita di un amico e di una valida spalla come Carmine Molino ha lasciato attoniti tutti noi. Siamo andati avanti. Pur rinunciando agli spettacoli di punta della stagione estiva. Che avrebbero visto la nostra compagnia, insieme alla compagnia Valente di Corigliano, interpreti della nuova commedia “Il primo Primo cittadino” nelle due Città dell’Area urbana.

8E9 CODEX, PROSSIMO IMPEGNO PROGRAMMAZIONE NONA EDIZIONE DEL SIPARIO D’ORO

Dopo l’improvvisa ed inaspettata scomparsa di Carmine avremmo voluto sospendere ogni attività. Ma abbiamo ritenuto giusto onorare gli impegni con chi ci aveva dato fiducia. Su tutti con il Comune di Crosia. Che quest’anno ci ha offerto la grande opportunità di portare il Sipario d’Oro sul mare, nel bellissimo scenario della promenade del Lungomare Centofontane. Quattro spettacoli di grande qualità. Con il supporto di altrettanti artisti e compagnie qualificate che hanno accompagnato la straordinaria versione estiva della storica stagione teatrale che ogni anno teniamo a Rossano. Tanto pubblico, tante risate e tantissimi commenti positivi.

Chiusa la parentesi estiva – spiega ancora Garofalo – ripartiremo subito. O quasi. Il prossimo impegno, infatti, sarà la programmazione, anche quest’anno insieme alla Uilt, della nona edizione del Sipario d’Oro – Premio nazionale di teatro comico. Ma per la stagione 2017-2018 non mancheranno le novità. Infatti, grazie alla disponibilità già dimostrata dall’Amministrazione comunale di Crosia, stiamo valutando la possibilità di promuovere ed organizzare proprio nella cittadina traentina una nuova stagione teatrale dedicata alle diverse declinazioni della comicità. Un progetto in progress – conclude Garofalo – che speriamo possa andare in porto”.


Commenta

commenti