Home / Attualità / Scuola di Nubrica: finanziamento di 1,3 mln per efficientamento energetico

Scuola di Nubrica: finanziamento di 1,3 mln per efficientamento energetico

Tutela dell’ambiente, riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, abbattimento della spesa. Adeguarsi agli obblighi e alle scadenze (gennaio 2019) che impongono di adottare con la ristrutturazione degli edifici pubblici nuovi standard minimi di prestazione energetica. Trasformare la scuola elementare e materna di Nubrica, nell’area urbana di Rossano, in edificio Nearly Zero Energy Building (nZEB) a energia quasi zero è l’obiettivo e l’ambizione che risponde a queste premesse.

È quanto fa sapere il Sindaco Flavio Stasi che nei giorni scorsi, tra le primissime iniziative e risultati ottenuti, ha chiesto e ottenuto dal Gestore Sistema Energetico (GSE) la possibilità di cumulare il contributo della Regione Calabria di circa 800 mila euro con il contributo del conto termico per la conversione e realizzazione dell’edificio scolastico di Nubrica in edificio nZEB di oltre 490 mila euro.

Il finanziamento complessivo ottenuto dal Comune di Corigliano Rossano è pari a un milione e 300 mila euro. Il provvedimento rientra nell’ambito delle deleghe mantenute per sé dal Sindaco, difesa dell’ambiente e politiche energetiche.

L’iniziativa fa seguito all’iter curato in questi mesi dall’energy manager Francesco Campana, EGE – Esperto Gestione Energia dell’Ente.  Si utilizzerà la possibilità di cumulo degli incentivi del GSE per tutti i finanziamenti riguardanti l’edilizia pubblica.

L’edificio a energia quasi zero (nZEB) è definito come un edificio ad altissima prestazione energetica in cui il fabbisogno energetico molto basso o quasi nullo è coperto in misura significativa da energia da fonti rinno-vabili, prodotta in sito.


Commenta

commenti