Home / Attualità / Calcio a 5, il Real Rogit cade in terra pugliese

Calcio a 5, il Real Rogit cade in terra pugliese

Il Real Rogit torna sconfitta per 4-1 dalla trasferta di Cassano delle Murge. Il sogno primato può definirsi infranto

rogitUn 4-1 forse un po’ severo quello con cui il Real Rogit torna a casa dalla trasferta in Puglia. Nel match giocato contro la formazione del Cassano, la squadra di mister Tuoto, indebolita dalle pesanti assenze per infortunio di Dalle Molle e Menini, ha dovuto ricorrere ad un gioco rimaneggiato, puntando già dai primi frangenti sull’utilizzo del portiere di movimento -espediente che ha regalato molte occasioni al Rogit- per far rifiatare i giocatori utilizzati.

Quasi totalmente giocato su un grande equilibrio il primo tempo, che porta una sola marcatura; dal secondo, invece, complice anche la doppia ammonizione del portiere bianco-blu Soso (sostituito dal secondo Campana), gli equilibri cambiano: la squadra di Mister Tuoto è costretta a riadattarsi ancora una volta alle gravi assenze di portiere e giocatori di movimento, e inizia a subire il pressing avversario che, nella ripresa, porta a tre gol nel giro di pochi minuti.
Mister Tuoto, però, sfrutta l’occasione per dare spazio importante anche ai giovani Minnella e Milito, che entrano in campo senza commettere errori e portano a casa, entrambi, una prestazione più che sufficiente.  Costretti agli straordinari, invece, gli altri giocatori di casa Real Rogit: minutaggio altissimo per Bavaresco, Arcidiacone, Bassani e Silon, unico marcatore di giornata per la squadra ospite.

Da sottolineare, però, quanto la formazione bianco-blu abbia cercato la reazione, anche sotto di quattro reti, sino alla fine della partita, concedendosi anche buone occasioni nei dieci minuti finali, quasi tutte neutralizzate dall’ottima prestazione dell’estremo difensore avversario. Il risultato, seppur molto severo nei confronti della formazione del Real Rogit, non preoccupa troppo mister Tuoto, che anzi ne sottolinea gli aspetti positivi, in quanto la tenuta mentale e fisica dei giocatori non è mai calata.


Commenta

commenti