Home / Attualità / 61esima edizione Carnevale Castrovillari: archiviata con successo la prima sfilata

61esima edizione Carnevale Castrovillari: archiviata con successo la prima sfilata

Archiviata con successo la prima sfilata della 61 esima edizione del Carnevale di Castrovillari  e Festival Internazionale del Folklore, diventato negli anni uno dei grandi eventi storicizzati

Complice il bel tempo e le temperature primaverili, la prima delle due sfilate del 61 Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del folklore,  è stata archiviata con successo regalando ore di felicità non solo ai castrovillaresi ma anche ai tantissimi turisti che hanno affollato il lungo percorso della sfilata, Corso Calabria e Corso Garibaldi, animato dai DJ di RLB e di Radio Livevent  Miro Produzioni, fino ad approdare nella centralissima Piazza Municipio. Tutto questo perché negli anni il Carnevale di Castrovillari ha saputo conquistare uno spazio sempre più importante non solo tra i carnevali della Calabria, ma di quelli di tutta l’Italia, rientrando tra i 10 più importanti, testimoniato dal Turing Club, inserito dal Mibact tra i grandi carnevali storici e di prestigio da quest’anno,  è  entrata a pieno titolo nei grandi eventi storicizzati della Regione Calabria.

Oltre trenta i gruppi partecipanti, diciotto quelli mascherati, di questi undici in concorso e cinque i carri, che sono stati giudicati da una giuria tecnica. La somma di questi voti, si andrà a sommare a quelli di martedì, solo allora si conoscerà il gruppo vincitore di questa edizione.  Il pubblico, attore protagonista, attraverso la lotteria del Carnevale, che ha messo in palio ben 61 premi e tra questi al primo posto, un’ Auto Fiat Panda 1.2 BZ, offerta dalla concessionaria “Carlomagno, potrà esprimere il proprio giudizio  regalando, ad una successiva classifica un primo posto di gradimento.  I carri allegorici, viaggiano su  un’altra classifica stilata da una giuria tecnica. Intanto questa è la classifica della prima sfilata dei gruppi iscritti al concorso:

Liceo Artistico A. Alfano, Classico G. Garibaldi, IPSIA L. Da Vinci – “Il Ritorno Di Zeus” 166 punti.  Scuola dell’infanzia SS.Medici “L’alfabeto In Festa” 160 punti, “Little Dragon Of Madagascar” (Piccoli Draghi Del Madagascar) 160, Liceo Scientifico E.Mattei, ITC Pitagora, ITG Calvosa “E una storia sai…” 157, “Nonno Up E Il Colore Dei Sogni” 137, “Los Rio”  – Policastrello  135, Scuola dell’Infanzia -Rione Civita  1° Circolo “Ortofrutticolando In  Allegria” 132,  “Il Gran Gala’ Dei Supereroi” 131, Il mondo dentro l’armadio “Passeggiando Per Narnia” 130, “Saloon Del Sol” – sceriffi , indiani simo tutti paesani 124 e Centro anziani l’amicizia “Il Bene e  il Male” 121.

La classifica dei carri in concorso vede al comando dopo questa prima sfilata Liceo Artistico A. Alfano, Classico G. Garibaldi, IPSIA L. Da Vinci – “Il Ritorno Di Zeus”con 167 punti, a seguire con 166 Liceo Scientifico E.Mattei, ITC Pitagora, ITG Calvosa “E una storia sai…”, Kung Fu Panda 160, Il mondo dentro l’armadio passeggiando per Narnia 152 e Saloon Del Sol” – sceriffi , indiani simo tutti paesani 121. In attesa  dell’arrivo della sfilata, il pubblico presente, nella centralissima Piazza Municipio, ha goduto del concerto della band cosentina,  dei “Swing and Soul” Sul palco  Carlo Catucci, Arianna Blotta, Marzo Graziadio , la Madrina del Carnevale, Greta Rago, la Miss Mamma 2018, Natasha Fato, il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, il presidente della Pro loco, Eugenio Iannelli e il direttore artistico, Gerardo Bonifati.  La serata è stata conclusa, dal concerto di Luca Persico, al secolo ‘ O Zulù , voce storica della band napoletana 99  Posse” formatasi nel 91 che è stato accompagnato dall’Orchestra Etnica Calabrese e dai Bottari di Portico a cura di Calabria Sona.

Ma la prima giornata  di questo Carnevale, si è aperta con la “Parata della Gioia” che è diventato  un vero e proprio evento domenicale che raccoglie centinaia di mascherine spontanee  che, come un grande serpentone colorato, attraversa le principali strade cittadine, colorando   e animando la sfilata che prende . Il lungo serpentone, arrivato nei pressi del centralissimo palco allestito in piazza Municipio, sviluppa gioiese e colorate coreografie. La manifestazione, curata da Tiziana La Vitola, viene pubblicizzata attraverso un disegno realizzato dagli alunni delle III, IV e V delle scuole primarie, 1° Circolo “Villaggio Scolastico”1° Circolo plesso di Via Roma,  2° Circolo “S.S.Medici” e Istituto “Vittorio Veneto” di Castrovillari che partecipano al concorso artistico giunto alla XV edizione. Il disegno giudicato da un’apposita giuria fa da testimonial alla manifestazione. Quest’anno ad impreziosire l’evento anche i Club di servizio: Rotary,  Kiwanis,  Lions e Kiwa Junior  che hanno messo a disposizione delle borse di studio per l’acquisto di materiale didattico per le scuole. Al primo classificato classe V°B del 1° Circolo “Villaggio scolastico” è stata consegnata una borsa di studio del valore di 200 euro, al II°  Classe IIIB 1° Circolo plesso Via Roma, 150  e al terzo classificato Classe V° E 2° Circolo “S.S. Medici” 100 euro, il tutto sottolineato coreografia “l’alfabeto in festa”,  a cura dagli alunni della scuola primaria Santi Medici. A premiare gli alunni e le scuole, i presidenti dei club di servizio, per il Lions, Michele Martinisi, per il Rotary, Graziano Garofalo e per il Kiwanis Carmine Pignataro. (foto Michele Martinisi)

Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”

Il Carnevale di Castrovillari, è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione  con la locale Amministrazione Comunale,  la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati, la Gas Pollino , la Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’UNPLI,  il Comitato difesa consumatori, sostenuta da numerosi sponsor privati,  impreziosita da i brand A.C.T.  ( Ambiente, Cultura,Turismo) e Castrovillari Città Festival.


Commenta

commenti