Home / Attualità / Cariati Unita: «Le carnevalesche imprese di una sindaca e di una maggioranza incapace»

Cariati Unita: «Le carnevalesche imprese di una sindaca e di una maggioranza incapace»

L’opposizione della città della tarantella attacca la maggioranza su svariati temi, tra cui il sit-in delle ultime ore tenutosi a Roma

cariati

«Questo il titolo meritato, da dare a chi, invece di affrontare e risolvere i problemi del paese che dovrebbe amministrare, organizza sit-in e pubblicitari viaggi a Roma per andare a parlare di tutti i problemi della Calabria e quindi di nessun vero e reale problema».

«È veramente qualcosa di farsesco e ridicolo vederla lí a fare la padrona di casa con i pochi sindaci che hanno aderito alla sua iniziativa, lei che illusoriamente, si immagina come una grande donna, simile a quelle che hanno fatto la storia e crede di poterle emulare senza possederne lo spessore culturale. Una dis-amministrazione che chissà per quale arcano motivo, dopo aver sbandierato ai 4 venti l’adozione del piano spiaggia, promettendo di trasformare in una nuova Rimini la marina di Cariati, continua inspiegabilmente a rimandare l’assegnazione dei lotti… e certo, se i lotti disponili sono solo 12 e le persone illuse e speranzose di vederselo assegnare sono molte, ma molte di più, alla maggioranza già traballante de iGreco non resta che tirare fuori dal cilindro la risibile scusa del covid- 19 che a seconda delle circostanze di comodo viene tirata in ballo».

«Ma alla fine, di questo disastrosa compagine amministrativa cosa resterà mai ai cariatesi? Sicuramente l’amarezza della scelta fatta, la consapevolezza delle persecuzioni subite dai più, la certezza che nulla è stato fatto di quanto promesso, in primis per l’apertura del nostro ospedale, ma nemmeno il quotidiano e ordinario è stato validamente gestito! Non resteranno che i ricordi di brindisi e viaggi, incuranti del fatto che non hanno prodotto niente, che mai come ora nel nostro comune lavorano solo forestieri, che tutti i servizi essenziali sono a zero assoluto, che né piano spiaggia, né fogna, né lavori pubblici hanno avuto l’attenzione di questa armata Brancaleone che è la dis-amministrazione iGreco! Alla stregua dell’inconcludente Sindaca, non sfigurano di certo i prodi assessori: sembra una gara a chi fa peggio o ancora meglio a chi non fa! A volte diventa persino superfluo continuare a parlarne, il vuoto assoluto li caratterizza, se non fosse che ci delizia la sindaca con le scopiazzate citazioni, con i comunicati stampa in cui si parla sempre del faremo ma mai del fatto, non sapremmo proprio di cosa parlare. Mai c’è stata tanta inerzia e pressapochismo, mai tanto pettegolezzo e tanta vergogna, mai tanta persecuzione e ipocrisia, mai tanti tira e molla per continuare a campare, mai tanti spostamenti di pedine senza dignità! Che dire? Andate avanti, tra di voi si può, siete su una strada, per fortuna mai da altri percorsa, che purtroppo ha portato il paese alla rovina!»


Commenta

commenti