Home / Attualità / Positivo dopo la partita, paura focolaio ad Amendolara

Positivo dopo la partita, paura focolaio ad Amendolara

La società calcistica Amendolara calcio ha fatto sapere di aver rispettato tutti i protocolli. Intanto il sindaco Ciminelli ha già emesso le ordinanza di quarantena obbligatoria

Non solo Juventus-Napoli ci porta all’attualità il delicato tema tra calcio e Covid-19. Infatti, dopo la partita disputata ieri pomeriggio alle 15:30, l’Amendolara è stata contattata da un dirigente del Fuscaldo il quale ha comunicato che un loro giocatore è risultato positivo al covid-19.

La notizia è filtrata direttamente dal profilo Facebook della compagine calabrese: “Premettiamo che la nostra società ha rispettato alla lettera tutto il protocollo anti-covid previsto dalla lega nazionale dilettanti specificando che, anche al tesserato del Fuscaldo ( ovviamente asintomatico), è stata misurata la temperatura corporea risultata ben al di sotto del limite previsto”.

In questo momento il Sindaco Ciminelli sta emettendo le ordinanze di quarantena obbligatoria a tutti i calciatori e allo staff che erano presenti al campo con efficacia del provvedimento fino ad esito dei risultati dei tamponi , i quali verranno effettuati dall ‘ASP molto probabilmente nella giornata di giovedi e comunque non prima.

L’Amedolara conclude: “Si tratta di una misura resasi necessaria in via cautelativa e che quindi non deve in alcun modo generare panico all’interno della nostra comunità, speranzosi che tutto andrà per il meglio come ci permettiamo di sostenere”.


 

Commenta

commenti