Home / Attualità / Bevacqua: «Sulla chiusura del laboratori analisi chiederò un incontro urgente a Cotticelli»

Bevacqua: «Sulla chiusura del laboratori analisi chiederò un incontro urgente a Cotticelli»

bevacqua

«Inutile girarci intorno: la cosiddetta “conversione in punto di prelievo” dei laboratori d’analisi di Corigliano Rossano, imposta dal Commissario Asp Bettelini, significa semplicemente chiusura. Siamo di fronte a scelte che vengono assunte senza alcun confronto preventivo con il territorio e senza alcuna ragione plausibile. Sembra quasi che gli unici moventi siano l’improvvisazione e il desiderio di mostrare comunque una qualsiasi attività, magari per soddisfare qualche input romano.  E tutto ciò non è accettabile. Non lo è per la terza città della Calabria, così come non lo è per Cassano, Lungro, Cariati, Cetraro e Mormanno. Sostengo pertanto senza riserve la lotta intrapresa dai circoli PD di Corigliano Rossano, Cariati e Cetraro per scongiurare la cessazione di un servizio essenziale alla cittadinanza».

È quanto dichiara il capogruppo PD in Consiglio regionale, Domenico Bevacqua, il quale aggiunge: «Neppure l’emergenza Covid è servita per manifestare in maniera lampante la necessità di potenziare quell’assistenza territoriale che è il primo argine per evitare la saturazione di ospedali spock e hub. C’è bisogno di un piano razionale e ragionevole che sappia coniugare efficienza ed erogazione compiuta dei LEA. Per questo chiederò nei prossimi giorni un incontro al commissario Cotticelli per chiedergli di sospendere i provvedimenti in essere, invitandolo ad aprire un confronto franco e serrato che tenga conto dei territori, delle loro difficoltà e della urgenza di avvicinare i servizi ai cittadini».


 

Commenta

commenti