Home / Attualità / L’Istituto Comprensivo Alessandro Amarelli di Rossano ha il suo inno ufficiale

L’Istituto Comprensivo Alessandro Amarelli di Rossano ha il suo inno ufficiale

“La scuola, il mio futuro!” è il titolo dell’inno ufficiale dell’Istituto Comprensivo “Alessandro Amarelli” di Rossano-Corigliano.

L’idea di un inno ufficiale che rafforzasse i sentimenti di appartenenza alla scuola ed al territorio era stata lanciata con tanta determinazione dalla DS Prof.essa Tiziana Cerbino sin dall’inizio dell’anno scolastico; idea che la Prof.essa Sonia Cosentini, docente di arte, ha sin da subito coltivato con entusiasmo ed impegno iniziando ad abbozzare i testi e coinvolgendo nell’ambizioso progetto il prof. Salvatore Mazzei, musicista e direttore d’orchestra, arrivato all’ Ic Amarelli come docente di sostegno.

La note dell’inno hanno iniziato a veleggiare nell’aria nel periodo di chiusura forzata dovuta al coronavirus, quando il valore incommensurabile della scuola si è palesato all’ennesima potenza, offrendo oltre all’immancabile sconforto, numerose riflessioni, stimoli e ispirazioni.

La tristezza del distacco, le emozioni, la paura, unite all’entusiasmo e alla carica emotiva che i ragazzi riescono ad infondere sono state tradotte in musica dal professore Salvatore Mazzei che ha “disegnato” una melodia emozionante cucita su misura per le voci dei giovani cantori. A completare l’opera armonie gioviali ed un ritmo pop vivace con riferimenti rossiniani su cui danzano testi semplici ma di grande impatto emotivo ispirati alla cultura, alla bellezza, all’inclusione, al territorio.

“Dopo il primo ascolto come per magia la musica risuona nella mente, la melodia così orecchiabile e limpida tocca le corde dell’anima. Proprio l’inno che sognavo!”, afferma soddisfatta la Dirigente Cerbino.

Nell’ultimo collegio in streaming del 30 giugno c.m. l’inno è stato presentato ufficialmente a tutto il corpo docenti attraverso un meraviglioso videoclip ideato dai due professori in cui cantano Natale Lupinacci, Nicòle Sapia, Francesca Rugna, Lorenzo Lupinacci e Martina Ruffo, giovani discenti dell’ Ic Amarelli della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Gli alunni mediante un costante feedback a distanza con il professore Salvatore Mazzei hanno lavorato intensamente per memorizzare i testi, studiare e perfezionare il canto per poi registrare la loro performance canora con lo smartphone.

Successivamente le registrazioni audio-video sono state mixate e ottimizzate dal lavoro di sound editing di Giuseppe Blefari, giovane e talentuoso musicista crosimirtese.

Inoltre la professoressa Sonia Cosentini ha realizzato un poster ricordo con il testo dell’inno ed il compact disk del brano che resterà esposto nella sede centrale dell’istituto a futura memoria.

Il brano “La scuola, il mio futuro” creato, preparato e registrato a distanza è sicuramente uno degli esempi più lodevoli ed emblematici di una scuola attiva, unita, innovativa e soprattutto resiliente, una scuola capace di far germogliare qualcosa di straordinario in un momento così inaspettato e tragico, una scuola che… “con la musica nel cuore canta il suo inno al mondo!”


Commenta

commenti